lunedì, Ottobre 26, 2020

Rondine: Liliana Segre, la sua ultima testimonianza pubblica sull’Olocausto

"Grazie Liliana". Così i giovani accolgono la senatrice Liliana Segre a Rondine per la sua ultima apparizione pubblica in cui raccontare il dramma dell'Olocausto. Un passaggio di testimone della sua memoria alle generazioni future.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Quello che sta accadendo in queste ore a Rondine, il borgo medievale vicino ad Arezzo, è un evento che entrerà nella storia d’Italia. La senatrice a vita Liliana Segre, testimone del dramma dell’Olocausto tiene la sua ultima testimonianza pubblica. Titolo, per l’appunto, “Grazie Liliana!”

Liliana Segre, l’ultima sopravvissuta

La senatrice a vita Liliana Segre sul palco di “Grazie Liliana” a Rondine.

La senatrice Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah, per la sua ultima testimonianza pubblica ha scelto di parlare alle scuole italiane, alle giovani generazioni e ai giovani del mondo dalla Cittadella della Pace. Un gesto simbolico per lasciare loro il testimone delle sue memorie.

Leggi anche: Isacco Milesi: “Vi racconto come ho salvato gli ebrei dall’Olocausto”

Liliana Segre, perché Rondine

La senatrice a vita Liliana Segre e il Premier Giuseppe Conte.

Rondine è la sede dell’organizzazione internazionale impegnata da oltre vent’anni nella formazione di giovani leader di pace al fine di ridurre i conflitti armati nel mondo. A coordinare l’evento “Grazie Liliana”, il giornalista Ferruccio De Bortoli, presidente onorario del Memoriale della Shoah di Milano. Presente anche il Premier Giuseppe Conte che ha detto:

Io sono venuto qui oggi non per parlare, ma per ascoltare l’ultima testimonianza pubblica della senatrice Liliana Segre. La testimonianza di eventi così tragici che funzione ha? Quella di interrogare coscienza, quella di sollecitarci a scacciare via indifferenza e ambiguità, sollecitarci ad assumere posizioni chiare e scelte nette. Io mi limito a dire che offro la garanzia mia personale e dell’intero governo che questa testimonianza non finirà oggi ma si manterrà viva in futuro, si rinnoverà costantemente.

Leggi anche: Raggi: “Le strade intitolate ai fascisti saranno dedicate agli eroi dell’Olocausto”

Chi è Liliana Segre

Una testimone di quello che l’Olocausto ha causato all’umanità. Sopravvissuta alla Shoah, la milanese Liliana Segre dal gennaio del 2018 è senatrice a vita ma soprattutto, da sempre, è fortemente testimone di quella tragedia disumana che in molti rinnegano, e per questa la stessa Segre è stata vittima di insulti e intimidazioni. Attivista politica, Liliana Segre crede nel valore dei giovani, i veri portatori della memoria del passato per un futuro migliore. Ecco un passaggio del suo discorso a Rondine:

Se qualcuno legge a fondo le leggi razziali fasciste una delle cose più crudeli è stato far sentire invisibili i bambini. Molti miei compagni non si accorsero che il mio banco era vuoto. Sono stata clandestina e so cosa vuol dire essere respinti. Si può essere respinti in tanti modi.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Gerry Scotti: “Ho il Covid, purtroppo prima o poi ce lo faremo tutti”

Il noto conduttore televisivo, volto di punta di Mediaset ha ammesso di...

Fondo perduto e indennizzi, tutte le misure in arrivo con il nuovo Dpcm

Il Governo ha previsto ristori veloci per circa 350mila attività: rimborsi alle imprese che da oggi sospendono le attività e sostegno per quelle obbligate a rispettare il coprifuoco in vigore.

Nuovo Dpcm, da oggi cambiano le abitudini degli italiani. Ecco come

Entrato in vigore questa notte e valido fino al 24 novembre, il...

Chi è Andrea Dermanis, lo storico fidanzato di Mika

È un regista e documentarista, impegnato nel mondo dell’intrattenimento e della musica. L’incontro con Mika è avvenuto dietro le quinte di uno show televisivo, quasi quindici anni fa, e sono insieme da allora.

Riccardo Muti a Conte: “Chiudere i teatri è ignorante e insensibile. Ci ripensi”

L'ultimo Dpcm del Governo chiude i luoghi della cultura come cinema, teatri...