sabato, Dicembre 5, 2020

Jannik Sinner riscrive la storia del tennis italiano a soli 19 anni

La scalata del predestinato Jannik Sinner che a 19 anni vince il suo primo ATP e, da oggi, diventa il numero 37 nella classifica dei migliori tennisti del mondo.

Jannik Sinner in poco più di quattro anni è passato dal vincere la prima partita in un tabellone Juniores a portare a casa il trofeo di un torneo ATP. A Sofia, il predestinato Jannik Sinner batte in finale Vasek Pospisil e diventa campiona del torneo ATP 250. “Farà molto bene” disse Roger Federer e Jannik Sinner, grazie al titolo di Sofia è entrato per la prima volta nei Top 40 del tennis mondiale (numero 37). A 19 anni, 2 mesi e 29 giorni, Jannik Sinner è l’italiano più precoce nell’era Open a vincere un titolo Atp.

La storia del predestinato Jannik Sinner

Originario di Sesto Pusteria, un comune del Trentino Alto Adige che conta meno di 3000 abitanti, Jannik Sinner nasce a San Candido il 16 agosto 2001. Figlio di mamma Siglinde e papà Hanspeter che gestiscono il piccolo rifugio Fondo Valle/Talschlusshütte in Val Fiscalina.

A quattro anni inizia a praticare sci ottenendo anche ottimi risultati a livello nazionale in slalom gigante. Jannik affianca il tennis allo sci all’età di sette anni. Il suo primo maestro di tennis è Heribert Mayr a Brunico (in provincia di Bolzano) insieme ad Andrea Spizzica.

Arrivano i primi risultati nel tennis: una semifinale alla coppa Lambertenghi e la finale nazionale under 13. Così, ancora conteso dallo sci, conquista l’interesse di Massimo Sartori, storico coach di Seppi. È proprio Sartori uno dei primi a intuire che Jannik è un talento. Così, convince i suoi genitori a portarlo a Bordighera per sottoporlo all’attenzione di Riccardo Piatti nel più antico tennis club d’Italia (Bordighera Lawn Tennis Club 1878 del presidente Maurizio Massaccesi). Nel 2015 Sinner si trasferisce al centro di Bordighera, e, intorno a lui si forma un team composto da Piatti, Andrea Volpini e Cristian Brandi (che lo ha accompagnato a Sofia).

Sinner gioca ottanta match con la casacca di junior e nel 2018 si tuffa definitivamente nel circuito dei Futures. Nel febbraio 2019 vince il suo primo challenger a Bergamo, senza aver ancora mai vinto un Futures. Vincerà la settimana successiva a Trento e poi a Santa Margherita di Pula, prima di vincere ancora a livello challenger a Lexington e Ortisei. Il resto è storia.

Leggi anche: Milan, con il Verona pareggio al 93′. La sosta arriva al momento giusto

Sinner vince l’ATP Sofia battendo Pospisil: primo successo a 19 anni

Jannik Sinner vince a Sofia il suo primo ATP a 19 anni battendo il canadese Pospisil.

E’ un Jannik Sinner di enorme tenuta mentale quello che a 19 anni e 3 mesi vince la sua prima finale Atp, battendo a Sofia il canadese Pospisil con il punteggio di 6-4 3-6 7-6. Il primo set Sinner lo porta a casa agevolmente, poi con troppi errori lascia spazio all’avversario, che, nell’ultimo set, è stato frenato al tie-break grazie a una tenuta mentale da vincente.

Intervistato ieri al Tg1 delle 20 Sinner rivela che:

A Sofia è stata una settimana speciale, sono molto felice dopo la finale. È stata una battaglia serrata. Non ci sono segreti per questo successo, se non il duro lavoro col team. Nello sci fai un errore e finisce tutto, nel tennis puoi farne tanti e sei ancora dentro. In questo sport c’è sempre una soluzione per vincere la partita.

Da oggi Jannik Sinner sarà il numero 37 nella classifica ATP dei migliori tennisti al mondo

Italy\’s Jannik Sinner returns a shot to Canada\’s Vasek Pospisil during the final match of the 2020 Sofia Open ATP 250 tennis tournament in Sofia, Bulgaria, Saturday, Nov. 14, 2020. (AP Photo)

Io e Jannik alle Finals di Torino 2021? E’ possibile“, ha dichiarato Matteo Berrettini, numero 10 Atp, ai microfoni di Sky Sport. Intanto a Londra sono iniziate le finali del 2020, con gli otto migliori giocatori del mondo. Ieri si sono aperte con la vittoria di Dominic Thiem. Al termine di un confronto durato due ore e 17 minuti (7-6(5), 4-6, 6-3), Thiem batte in tre set il greco Stefanos Tsitsipas.

Nel frattempo, grazie alla vittoria dell’ATP di Sofia Jannik Sinner è il numero 37 nella classifica ATP dei migliori tennisti al mondo (nel 2019 aveva chiuso l’anno al 78esimo posto, nel 2018 al 551esimo).

Di seguito i ranking aggiornati al 16.11.2020.

Top 10 ATP (Ranking al 16.11.2020)

1. Novak Djokovic (Serbia) 11630

2. Rafael Nadal (Spagna) 9450

3. Dominic Thiem (Austria) 8325

4. Daniil Medvedev (Russia) 6970

5. Roger Federer (Svizzera) 6230

6. Alexander Zverev (Germania) 5125

7. Stefanos Tsitsipas (Grecia) 4625

8. Andrey Rublev (Russia) 3919

9. Diego Schwartzman (Argentina) 3455

10. Matteo Berrettini (Italia) 2875

Italiani nei 100 (Ranking al 16.11.2020)

10. Matteo Berrettini 3075

17. Fabio Fognini 2400

33. Lorenzo Sonego 1568

37. Jannik Sinner 1444

74. Stefano Travaglia 869

76. Salvatore Caruso 843

80. Marco Cecchinato 828

99. Gianluca Mager 725

Leggi anche: Da Federica Pellegrini a CR7, così il Covid-19 colpisce lo sport

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Benedetta Barzini, prima top model italiana: “L’anoressia malattia grave, ma utile”

È stata la prima italiana a comparire sulla copertina di Vogue America, nel 1963. Bellissima e fascinosa, all’età di 77 anni è protagonista del documentario di Beniamino Barrese, "La scomparsa di mia madre".

Natale con droni, posti di blocco ed esercito, il piano del Viminale per la sorveglianza

Il piano del Viminale interviene per la sicurezza dei cittadini. Affinché si...

Adolf Hitler africano: cosa faresti se alla nascita ti venisse assegnato questo nome?

Di recente è stato eletto in un consiglio regionale in Namibia un...

California: bimbo si suicida a 11 anni, in diretta durante una lezione on line

Un bimbo si suicida all'età di soli anni a Woodbridge, in California....

Autostrade, Castellucci indagato per crollo della galleria Berté in A26

Nel giorno in cui il Riesame dispone la scarcerazione dell'ex dirigente per la vicenda delle barriere fonoassorbenti, Castellucci viene indagato, insieme a una decina di persone, per la mancata manutenzione delle gallerie.