sabato, Settembre 19, 2020

Spaventoso incendio al porto di Ancona, si teme nube tossica. Il sindaco: “Tenete le finestre chiuse”

Un grande incendio nel porto di Ancona sveglia la città di notte, fiamme divampate nell'area portuale. Si teme nube tossica per via di solventi chimici alloggiati nei capannoni. La città si ferma, chiuse scuole e parchi.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Nella notte, un incendio al porto di Ancona di vaste proporzioni è divampato per cause in corso di accertamento. Le fiamme sarebbero partite da un capannone situato nel porto di Ancona e si ipotizza l’esplosione di bombole di acetilene. Al momento nell’incendio nel porto di Ancona non risultano feriti e né vittime.

Esplosione al porto di Ancona

L’incendio esploso al porto di Ancona, nelle Marche. Immagine presa dal web,

Una vera e propria esplosione quella che nel cuore della notte ha svegliato il comune di Ancona. Dalle immagini sembra una apocalisse sul mare, dove si eleva una densa colonna di fumo sopra il Lazzaretto e la Mole che affaccia sull’area portuale del capoluogo dorico. Sul posto Vigili del Fuoco provenienti da tutta la regione per domare le fiamme e mezzi della Protezione Civile delle Marche e del Comune di Ancona.

Leggi anche: Inferno a Beirut: formata nell’aria una nube tossica. Gente in fuga

Incendio al porto di Ancona, si teme nube tossica

L’incendio al porto di Ancona si sarebbe sviluppato nella zona ex Tubimar, dove insistono diverse attività, come un’azienda che produce azoto liquido, un impianto di metano e una centrale elettrica. Distrutti mezzi di trasporto e capannoni di dove potrebbero essere alloggiati solventi di cario tipo. Si teme nube tossica per l’incendio Ancona. Per questo il sindaco Valeria Mancinelli lancia un appello ai cittadini:

Tenete le finestre chiuse.

Leggi anche: Incendio a Marghera: un disastro annunciato. Chiesta interrogazione parlamentare

Incendio Ancona, la città si ferma

Il fumo denso sta interessano la città dorica. In via del tutto precauzionale, il sindaco del Comune di Ancona, Valeria Mancinelli ha deciso di chiudere almeno per oggi le scuole di ogni ordine e grado, i parchi e di interrompere ogni attività sportiva all’aperto. Ancora forte l’invito ai cittadini di non aprire le finestre e di limitare il più possibile gli spostamenti, in attesa dei risultati delle analisi di Asur e Arpam per capire la tossicità della nube, conseguenza del devastante incendio al porto di Ancona. Scuole chiuse anche nella vicina Falconara Marittima.

Incendio al porto di Ancona, danni inestimabili e sogni distrutti

Il capannone distrutto dalle fiamme dell’incendio al porto di Ancona dove alloggiava la barca da regata della skipper anconetana Claudia Rossi.

Mentre la colonna di fumo invade il centro della città di Ancona, sul suo profilo Facebook tuona la disperazione di Claudia Rossi, la pluricampionessa mondiale di vela con l’equipaggio Petite Enfant che in uno di quei capannoni distrutti dalle fiamme ha perso una parte importante della sua vita. Ecco cosa scrive:

È esploso tutto, non c’è più niente. Queste parole rimbombano dentro di me continuamente. Mi alzo, salto in macchina e mi fermo a guardare. Capannoni in fiamme, vigili del fuoco ovunque e tra le ceneri un pezzo di cuore. Eh già, lì dentro c’era una delle cose più importanti della mia vita: la 853. Una barca piombata nella mia vita con un effetto sorpresa da record. Una barca dal valore inestimabile. Con lei è iniziata la storia dei gialli, per molti conosciuti come i Petite. Mi ha fatto nascere la passione per questo sport che ora occupa gran parte della mia vita. Ora è un mucchio gigante di cenere ed è impossibile trattenere le lacrime di fronte a questo scenario.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Correlati

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

A casa di Paola Barale, un rifugio nel cuore di Milano

Un appartamento luminosissimo in stile urban chic, nella zona Porta Garibaldi di Milano, con vista mozzafiato su City Life. Ecco qualche curiosità sulla conduttrice.

Lorella Cuccarini e i suoi quattro figli, una carriera da mamma

Lorella Cuccarini è tra le conduttrici più conosciute e amate del mondo televisivo italiano. Ma quando i riflettori si spengono è una mamma comprensiva e amorosa, sempre presente per i suoi figli.

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...