mercoledì, Dicembre 2, 2020

Ilaria Capua: “Ho rischiato l’ergastolo per procurata epidemia. Però si erano sbagliati”

Prima indagata per procurata epidemia e poi prosciolta. L'amara reazione della ex virologa Ilaria Capua sui social a quattro anni dalla sentenza.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

La ex virologa Ilaria Capua ha affidato a Twitter il suo stato d’animo riguardo alla vicenda giudiziaria e mediatica per procurata epidemia che la coinvolse nel 2014. Dopo quattro anni dalla sentenza in cui è risultata prosciolta, la scienziata dice la sua.

L’inchiesta su Ilaria Capua

Copertina de L’Espresso con l’inchiesta sul caso Ilaria Capua.

Nel 2014, Ilaria Capua fu indagata per corruzione, abuso d’ufficio e traffico illecito di virus in un’inchiesta della procura di Roma, pubblicata da L’Espresso. Si sospettava di un mercato illegale dietro i vaccini per la malattia della lingua blu e dell’influenza aviaria. Per i pm della Capitale la allora virologa avrebbe promosso e organizzato con altre persone un’associazione con lo scopo di commettere una serie indeterminata di delitti di ricettazione, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica, corruzione, zoonosi ed epidemia. Le carte della procura parlavano dell’utilizzo di un virus altamente patogeno dell’influenza aviaria, di provenienza illecita, al fine di produrre in forma clandestina, senza la prescritta autorizzazione ministeriale, specialità medicinali ad uso veterinario, procedendo alla loro commercializzazione e somministrazione agli animali avicoli di allevamenti intensivi.

Leggi anche: Finito il tempo dei virologi in tv e sulla stampa? Ecco alcuni dei nomi più noti

Capua prosciolta nel 2016

Nel 2016 il giudice per l’udienza preliminare di Verona, Laura Donati, prima che l’inchiesta passasse a Venezia, ordinò il non luogo a procedere per la virologa e deputata di Scelta Civica e altre dodici imputati accusati. Dopo quattro anni dalla sentenza, Ilaria Capua, oggi a capo dell’One Health Center della University of Florida ha twitttato:

Sono passati quattro anni dal mio proscioglimento dall’accusa di procurata epidemia ed altri 11 reati penali. Per questo ho rischiato l’ergastolo. Per vergogna ed umiliazione ho lasciato l’Italia. Si erano sbagliati però. Non era vero.

Leggi anche: “Sul Covid quante bugie ci hanno raccontato”: l’intervista al Professor Bacco

La reazione dei social

Il tweet della Dottoressa Ilaria Capua.

Alla dichiarazione di Ilaria Capua sono seguiti commenti da parte di chi segue il suo profilo Twitter in merito alla sentenza e a ciò che ne è stato di lei. Tra i commenti più frequenti, la ricerca delle scuse da parte di chi aveva puntato il dito e i riflettori contro la virologa senza forse conoscere a fondo i fatti. Prosciolta dalla verità giudiziaria, non ancora da quella giornalistica, anche se nel 2018 il gip stabilì che dal giornale L’Espresso non ci fu diffamazione. L’opinione pubblica insorge e oggi esige delle scuse. Ecco uno dei commenti al tweet della famosa scienziata:

In Italia prima si distrugge una persona poi la si assolve. Ma intanto il danno è fatto.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Moderna, vaccino efficace al 100%. Ti vaccineresti?

Nella giornata di ieri Moderna ha confermato l'efficacia del suo vaccino contro...

Tutto quello che c’è da sapere per registrare un marchio

La registrazione di un marchio è attività delicata...

Germania, auto sulla folla nell’area pedonale di Treviri: 2 vittime, almeno 10 i feriti

È accaduto nel primo pomeriggio, nel principale mercato cittadino della città. L’uomo, un cinquantunenne, è stato fermato dalla polizia.

Approvato il farmaco contro la progeria sperimentato da Sammy Basso

Approvato dalla Food and Drug Administration negli Usa il primo farmaco contro...

Oltre a Ristori quater e bonus cashback, tra le misure anche la lotteria degli scontrini

Per alleggerire il peso che le restrizioni della pandemia hanno imposto agli...