giovedì, Settembre 24, 2020

Il miracolo di Milli, la bambina guarisce dal tumore al cervello e torna a scuola

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Quando non si ha più nulla da perdere, tanto vale correre il rischio. Sembrerebbe scontato, eppure non sempre si è in grado di compiere quell’atto di coraggio che potrebbe risolversi in un miracolo o, al contrario, una disfatta annunciata. E la storia di Amelia Lucas, 12enne di Perth nota a tutti come Milli, è forse la cosa più vicina a un miracolo tra le recenti notizie di cronaca. Un tumore cerebrale a detta dei medici incurabile con un’aspettativa di vita di 2 mesi: così si apre la vicenda. Affetta da sindrome di Li-Fraumeni, una rara condizione genetica che predispone chi ne soffre all’insorgenza di molti tipi di tumore, Milli si trova ben presto a fare i conti con il ‘grande male’. Davanti a una prospettiva tanto funesta, i genitori decidono di non darsi per vinti e chiedere un secondo parere. La piccola viene affidata alle cure di un neurochirurgo tanto famoso quanto contestato: Charlie Teo. Considerato da alcuni un medico in grado di compiere l’impossibile, da altri un lavoratore poco etico che non tiene conto dei rischi di dare false speranze ai pazienti, Teo decide di tentare il salvataggio. Milli viene operata e il 98% del cancro asportato con un cyberknife per sottoporlo ad analisi istologica. È un’operazione ad alto rischio di fallimento, a cui seguono mesi di terapia in Germania per la riabilitazione. L’operazione si rivela un successo: Milli guarisce e si riunisce alla sua famiglia riprendendo a sorridere. Adesso è finalmente pronta per tornare a scuola, dove potrà sfoggiare il nuovo nickname di “Miracle Girl” e riprendere la sua vita dal punto in cui l’aveva lasciata. Il padre, Grant Lucas, il più commosso della famiglia:

Grazie Charlie Teo, se avessimo ascoltato i dottori australiani, il miracolo non sarebbe stato possibile e avrei perso la mia bambina.

Leggi anche: “I sogni non vanno rimandati”, dal tumore al viaggio intorno al mondo di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica con un passato nella musica e nel teatro, scrive per il web da diversi anni. Appassionata di scienza, psicologia e viaggi, ama particolarmente passare ore a discutere di personaggi e trame analizzandone caratteristiche, vittorie e incongruenze. Scrittrice di racconti e sceneggiature perché l'immaginazione spesso lo richiede. Giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Ultimi

New York, la discarica più grande al mondo diventa parco naturale

Il Freshkills Park è un nuovo polmone verde alle porte della Grande Mela. La discarica più grande del mondo è stata trasformata in un’oasi naturale tre volte tanto Central Park. Un esemplare processo di ripristino ambientale.

Margherita Vicario critica “Sparami” di Emis Killa. I fan del rapper la insultano sui social

Bagarre sui social tra Margherita Vicario e Emis Killa. Volano insulti a...

Ibrahimovic positivo al Covid, da oggi è in quarantena a domicilio

Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Covid. Lo ha comunicato il Milan....

La scrittrice siciliana Giovanna Giordano è candidata al Premio Nobel per la Letteratura 2020

La scrittrice di origine siciliana Giovanna Giordano, candidata al Premio Nobel per...

Perché oggi Google dedica un Doodle a Arati Saha?

Oggi Google dedica il suo Doodle alla vita e alle imprese della...