sabato, Febbraio 27, 2021

Chi è Rebecca, la bambina che nella sua fattoria salva gli animali in difficoltà

Da vecchia cascina a fattoria e ancora a laboratorio ricreativo: il progetto di Rebecca, 13 anni, sbarca nelle scuole e diventata esempio per molti suoi giovani coetanei.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

La fattoria di Rebecca, nelle campagne di Fidenza, è un luogo davvero molto speciale. Accoglie cavalli, cani, gatti, galline, pecore e vitellini, tutti salvati dalla strada, dal macello o da situazioni di maltrattamento. È questo un luogo dove animali in difficoltà hanno ricevuto accoglienza e una seconda possibilità di esistenza.

Fino a un paio d’anni fa era solo un vecchio casolare di famiglia. Oggi invece quella stessa cascina è rifugio per oltre 100 animali, salvi solo grazie all’amore e alla sensibilità della piccola Rebecca, 13 anni, e dei suoi mitici genitori, Giorgia e Alessandro.

Da quando la storia della fattoria di Rebecca è stata raccontata, questa ha avuto un’eco tale da attirare in quel di Fidenza anche la tv nazionale. Ma soprattutto, ha permesso alla piccola e alla sua famiglia di entrare in contatto con diverse associazioni e volontari del territorio che ora sostengono la fattoria.

Incuriositi, anche molti insegnanti hanno contattato la famiglia di Rebecca e sono pronti a portare il progetto nelle scuole della provincia.

Rebecca e la sua fattoria, la storia di una 13enne

Siamo uniti per uno scopo comune: il bene degli animali. E sono contenta di poter dare un contributo per aprire le menti dei più piccoli, dare messaggi positivi.

Anche in giovane età si può fare qualcosa di buono.

Così Giorgia, mamma di Rebecca, racconta la mission sua e della super squadra che oggi affianca Rebecca nella realizzazione del suo sogno: dare una casa a ogni animale che ne abbia bisogno.

Cavalli, pecore, lama, cani, gatti, galline: nella fattoria di Rebecca c’è un po’ di tutto. E ogni giorno, finita la scuola, la piccola corre a prendersi cura di tutti loro.

“Abbiamo raccontato la storia di tutti gli animali presenti nella nostra fattoria – spiega la mamma Giorgia a Repubblica a proposito dell’intervista per la tv – ed è stato molto emozionante. Speriamo che Rebecca possa essere un esempio per gli adolescenti di oggi, portando un messaggio di amore e positività”.

Leggi anche: Sara Turetta, dall’Italia alla Romania: spendere la vita per salvare i cani randagi

La fattoria di Rebecca dà rifugio a ogni animale in difficoltà

All’inizio nella fattoria di Rebecca c’erano solo i cavalli, quelli salvati dal macello perché feriti o non più utili per le gare sportive. Poi è arrivata Lola, una vitellina nata cieca. Ancora, è arrivato un gallo senza occhio, un chihuahua maltrattato, alcuni agnellini rimasti orfani e gattini.

Oggi gli animali ospiti nella fattoria sono circa un centinaio e tutti godono di ottima salute e affetto. Purtroppo, però, non è andato sempre tutto bene.

C’è stato un momento in cui il fieno scarseggiava, le visite veterinarie si accumulavano e far fronte a tutte le necessità è stato davvero difficile per la famiglia, che operava sostenuta solamente dall’Enpa di Parma.

La macchina della solidarietà si muove per la fattoria di Rebecca

La fattoria di Rebecca si è ingrandita a tal punto che c’è stato un momento in cui il fieno ha iniziato a scarseggiare, le visite veterinarie si accumulavano e far fronte a tutte le necessità era diventato davvero difficile per la famiglia, che operava sostenuta solamente dall’Enpa di Parma.

Poi però, la macchina della solidarietà si è messa in moto. Si legge in un post del Canile di Fidenza:

Quando si va a far visita a questa fattoria si rimane rapiti e stupiti dall’armonia che regna tra tutti questi animali. Ci rendiamo però conto che tra mangiare e visite veterinarie mantenere questa bella realtà non è semplice e quando scopriamo che una bambina di 12 anni rinuncia ad ogni fronzolo, tipico della sua età, per aiutare i suoi animali non possiamo che sentirci coinvolti in questa grande missione.

Il canile di Fidenza con un post su Facebook ha raccontato la storia della fattoria di Rebecca invitando quanti più sostenitori ad aiutare il progetto. E l’aiuto è arrivato. Racconta la mamma Giorgia:

Alcune volontarie sono arrivate persino da Firenze e ci hanno portato per esempio 15 sacchi di mangime per i cavalli. Un’altra ragazza sta invece realizzando delle magliette per noi. Tantissime poi le persone che sono venute a conoscerci e hanno visto di persona come curiamo i nostri animali. Il mio ringraziamento va davvero a tutti.

Leggi anche: La storia di Kwane Stewart, il veterinario che cura gratis gli animali dei senzatetto

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie