giovedì, Gennaio 28, 2021

Enrico Montesano fermato senza mascherina. La Collovati: “È un negazionista teppista. Andava multato”

Intervenuto alla manifestazione per la liberazione di Chico Forti a Montecitorio, l’attore negazionista è stato fermato dagli agenti insieme a sua moglie perché non indossavano la mascherina.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Enrico Montesano è stato fermato dalla polizia in piazza Montecitorio a Roma, insieme a sua moglie Teresa, perché non indossava la mascherina in pubblico. “Io posso disobbedire civilmente a un decreto della presidenza del Consiglio dei ministri – spiega Montesano agli agenti che lo hanno fermato – perché chiunque intimi di indossare mascherine rischia una denuncia per istigazione a delinquere, procurato allarme, truffa aggravata, abuso di autorità, violenza privata, violazione della Costituzione italiana e della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo”.

L’attore negazionista è convinto di essere dalla parte della legge e per questo si sente legittimato a urlare contro gli agenti, i quali sono costretti a indietreggiare per le misure anti-contagio. “Un negazionista teppista” ha commentato la giornalista Caterina Collovati in un post su Facebook. “Non capisco perché non sia stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale” continua.

Enrico Montesano invita alla “disobbedienza civile”

Montesano
Roma, Montecitorio. Enrico Montesano e sua moglie vengono fermati dalla Polizia perchè non indossavano la mascherina.

Le mascherine all’aperto non sono necessarie secondo Enrico Montesano e sua moglie Teresa. “Sono inutili e dannose” ha detto l’attore agli agenti di polizia che li invitavano a indossarle. “Non riesco a respirare, mi fa male” urla Montesano quando, cedendo alle richieste degli agenti, decide di indossarla. L’attore è armato di fogli stampati ed evidenziati e spiega le sue ragioni: “È obbligo di un decreto ministeriale che è inferiore a una legge che impone di girare a viso scoperto” incalza. E dopo aver indossato la mascherina, coperto da cappello e occhiali, continua con fare provocatorio contro gli agenti: “Chi sono adesso, mi riconoscete?”. Il clima si scalda un po’ e interviene anche Teresa Trisorio, moglie dell’attore. “Non strilli signora – ribatte un poliziotto – e stiamo distanziati perché lei è senza mascherina” dice l’agente. Alla fine, è lei a chiudere la questione: “Andiamo Enrico, non ci facciamo arrestare”, dice trascinandolo via, lui con la mascherina, lei ancora senza.

Leggi anche: La deputata Lisa Noja: “Se tengo io la mascherina potete farlo tutti”

Enrico Montesano negazionista e “bullo attempato”

Il brutto episodio non passa inosservato a Caterina Collovati, giornalista e conduttrice televisiva, che esprime pubblicamente il suo disappunto nei confronti di Enrico Montesano. “Caro Montesano, preferivamo le tue vecchie esibizioni da comico, non queste da bullo attempato” dice senza usare giri di parole. “Un personaggio pubblico ha l’obbligo di dare altri tipi di esempi, non può assolutamente permettersi una tale reazione nei confronti delle forze dell’ordine. Mi chiedo perché non sia stato multato”. E incalza la Collovati, ricostruendo quanto accaduto:

Ha costretto addirittura i due agenti ad indietreggiare nel momento in cui alzava la voce senza mascherina con conseguente rischio di droplet. Non vuol essere definito negazionista, forse preferisce una definizione più completa: Negazionista teppista. Non capisco perché non sia stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche: Bocelli negazionista Covid: “Offeso dalla privazione della libertà, ho trasgredito le regole”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie

Crisi di Governo, oggi le prime consultazioni. E in Senato nasce il gruppo Europeisti

Crisi di Governo aperta dopo le dimissioni del premier Conte. Oggi inizieranno le consultazioni al Colle, nel frattempo in Senato è nato un nuovo gruppo di Europeisti pro Conte ter.

Bonus studenti universitari, INPS apre il bando per borse di studio fino a 2000 euro

L'INPS interviene a supporto degli studenti universitari con borse di studio per corsi di laurea e di specializzazione post lauream. Bonus fino a 2000 euro.

Cani anti-Covid, fiutano il virus prima (e meglio) dei tamponi: ecco come

I cani anti-Covid potrebbero essere una vera e propria svolta nella lotta...

Edith Bruck sul valore della memoria: “Dopo di noi non faranno altro che cancellare”

Edith Bruck teme l'oblio del passato così come l'avvenire nel futuro. Ne 'Il pane perduto' si concretizza il suo dovere morale, quello di ricordare e testimoniare.

Legge contro la propaganda nazifascista, Prc: “Onoriamo la Giornata della Memoria”

In occasione della Giornata della Memoria, Rifondazione Comunista e il comune di Stazzema, Ravenna, invitano a sottoscrivere una legge che punisca la propaganda nazifascista.