sabato, Luglio 24, 2021

Gli Endurance Alessio e Simone tagliano il traguardo dell’ULTRAmaratona per EFP: un record tutto italiano

Sono partiti da Portonovo nelle Marche e sono arrivati a Orbetello in Toscana: 420km di corsa in 10 giorni esatti per sostenere la causa di Energy Family Project. Termina così l’avventura da record dei due atleti Endurance.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Alessio Alfei e Simone Colombo ce l’hanno fatta. Dopo 10 giorni di corsa e 420 km di tracciato, i due atleti endurance hanno tagliato il traguardo dell’ULTRAmaratona per Energy Family Project, stabilendo un record nella disciplina.

Il caldo atroce delle ore di punta, la stanchezza e la progressiva perdita di sali minerali e componenti vitali per la resistenza fisica non hanno impedito ai due atleti di portare a termine la loro incredibile impresa: una corsa per la solidarietà.

Alessio e Simone hanno messo le loro capacità a disposizione della causa di Energy Family Project, associazione no profit che sostiene i bambini e le famiglie interessate da agenesie congenite e amputazioni traumatiche degli arti, così come malformazioni.

Al loro arrivo, nella città di Orbetello, nel punto esatto in cui si conclude il percorso del Coast2Coast, ad attenderli tra urla di gioia, applausi, abbracci e bandiere c’erano proprio i ragazzi di Energy Family, i loro cari, le autorità cittadine e tutti coloro che hanno creduto in questo straordinario progetto.

Il presidente della Energy Family Project, Samuela, ha consegnato loro, e a tutto il team, la medaglia di Ultramaratona per Energy Family Project e una targa di riconoscimento, con la promessa di un nuovo appuntamento a settembre.

Si è conclusa l’ULTRAmaratona per Energy Family Project: l’emozione all’arrivo

ultramaratona energy family project

Non si può pensare di dover solo correre per affrontare un’ULTRAmaratona, ma si deve saper resistere e conoscere profondamente se stessi per potersi spingere oltre i limiti. E bisogna avere una grande motivazione condivisa, proprio come hanno fatto Simone e Alessio che durante questa impresa unica si sono supportati e sostenuti a vicenda.

Gli Endurance hanno raggiunto picchi di 53 km giornalieri, mantenendo una media di 41 km al giorno per 10 giorni sul tracciato che li ha condotti da Portonovo, nelle Marche, fino a Orbetello, in Toscana. Una sfida che ha richiesto una lunga preparazione atletica e mentale, ma anche alimentare.

Un’impresa da Guinness dei primati, perché un’ultramaratona così non era mai stata compiuta da nessun’altro prima di loro, prima del 26 giugno 2021. Un’impresa resa ancora più importante per la causa che Alessio Alfei e Simone Colombo hanno sposato.

La loro mission sportiva ha infatti abbracciato la solidarietà. Simone e Alessio si sono messi in gioco per i diritti dei bambini e le battaglie sostenute da EFP che ormai da due anni si impegna in questa direzione. I due endurance si sono preparati, non hanno mai mollato, hanno superato i loro limiti, riuscendo nel loro intento. Un esempio non solo per i ragazzi di EFP, ma per tutti noi.

Sono partiti da soli, al loro seguito solo la mitica Jeep con a bordo il team tecnico e di primo soccorso a monitorare il loro percorso. E nella testa un solo monito, quello condiviso da Alessio e Simone con Energy Family Project:

“Se devi sognare, esagera”.

Leggi anche: 420 km di solidarietà in un’ULTRAmaratona per Energy Family Project: “Se devi sognare, esagera!”

Ultramaratona e non solo: il nuovo appuntamento di settembre con EFP

ultramaratona record di efp

L’ultramaratona per EFP si è conclusa lo scorso 26 giugno, ma intanto prosegue la raccolta fondi di Energy Family Project e si attende, dopo settembre, un evento conclusivo, accompagnato da una grande festa.

Anche in quest’occasione Simone e Alessio, insieme ad Atletica Civitanova Marche, condurranno una corsa stracittadina di 5 km e delle miniolimpiadi per tutti i bambini parteciparti.

È previsto anche un importante convegno medico al termine del quale si svolgeranno una cerimonia conclusiva e le premiazioni per tutti gli addetti ai lavori, le autorità regionali e locali, i sostenitori che hanno supportato l’iniziativa di Ultramaratona per Energy Family Project, avvicinando questi ragazzi al traguardo.

Leggi anche: La storia di Greta e della sua nuova manina grazie a EFP: “Doniamo dispositivi low cost a decine di bambini”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie