sabato, Settembre 19, 2020

Gli effetti del lockdown: “7 bambini su 10 sono regrediti”. Lo studio del Gaslini

Secondo l’indagine, tra bambini e adolescenti sono aumentati disturbi del sonno, attacchi d’ansia, irritabilità, episodi di pipì a letto e pianto inconsolabile. Ma anche regressione comportamentale.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Secondo uno studio promosso dall’Irccs Giannina Gaslini di Genova sugli effetti del lockdown nelle famiglie, risulta che 7 bambini su 10 sono regrediti. La situazione di isolamento ha causato una condizione di stress con ripercussioni sulla salute fisica, ma anche su quella emozionale-psichica di piccoli e adolescenti. Proprio in questi giorni lo studio è stato presentato al ministero della Salute dalla sottosegretaria di Stato alla Salute, Sandra Zampa, insieme a Paolo Petralia, direttore generale del Gaslini e allo psichiatra Fabrizio Starace, membro della task force per la ripartenza del Paese. Secondo l’indagine guidata dal neurologo Lino Nobili, a capo del dipartimento di Neuropsichiatria infantile dell’istituto, sono aumentati disturbi del sonno, attacchi d’ansia, irritabilità, episodi di pipì a letto e pianto inconsolabile. Ma anche regressione comportamentale. Ha osservato la sottosegretaria di Stato alla Salute Sandra Zampa:

È importante essere consapevoli di quanto le misure assunte dal governo di chiusura e isolamento, che pure hanno messo in sicurezza la salute delle famiglie italiane, abbiano pesato su bambine, bambini e adolescenti. Sono loro quelli che hanno pagato un prezzo particolarmente alto durante il lockdown.

Gli effetti del lockdown sui bambini

L’indagine è stata condotta su un campione di 6.800 famiglie, a quindici giorni di distanza dall’inizio del lockdown, tra il 24 marzo e il 3 aprile. Tra gli intervistati 3.200 sono con figli minori. Il messaggio che i bambini hanno comunicato più frequentemente, in particolare nei loro disegni, è quello della paura, perché il virus è “brutto”. Infatti, secondo i risultati, il 65% dei bimbi sotto i sei anni ha manifestato disagi legati alla regressione. Ma le difficoltà aumentano e il numero sale al 71% tra i bambini sopra i 6 anni. Dunque, non è stata solo l’impressione di alcuni genitori, il lockdown ha avuto un impatto molto forte sui ragazzi. Nel dettaglio, tra i più piccoli i disturbi più frequenti hanno riguardato irritabilità, ansia da separazione, inquietudine e disturbi del sonno come difficoltà ad addormentarsi, paura del buio e risvegli notturni. Per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni prevale la sensazione di mancanza d’aria e o fiato corto, un’aumentata instabilità emotiva con irritabilità e sbalzi d’umore e una significativa alterazione del ritmo del sonno. Il 71% tende ad andare a letto molto più tardi e non riesce a svegliarsi al mattino.

Leggi anche: Al via i centri estivi: bambini all’aria aperta e in gruppi. Le nuove regole

“Serve un ritorno alla quotidianità”

Per bambini e ragazzi recuperare le opportunità di interazione diretta con i coetanei è essenziale. Non poter andare a scuola, non poter vedere le proprie maestre e i propri compagni di classe, non poter correre e giocare in un parco con i propri amici è stato certamente penalizzante. Ha commentato la sottosegretaria Sandra Zampa:

dobbiamo oggi fare in modo di accompagnarli per mano fuori per far ritorno a una quotidianità che vorremmo fosse la più bella e sicura possibile.Dobbiamo fare in modo che alla fine di un’esperienza che ricorderanno per tutta la vita, si sentano più forti e sicuri, consapevoli che si può combattere e vincere anche una battaglia difficilissima come quella che abbiamo condiviso contro il coronavirus.

Guai a sottovalutare gli effetti del lockdown sulle famiglie, ha detto anchr Fabrizio Starace, psichiatra e componente della task force Colao per la ricostruzione economica e sociale del Paese. Ha sottolineato:

Anche in altri Paesi sono stati notati sintomi come questo fra i ragazzi. E penso poi ai giovani con problemi come Adhd o altre patologie mentali, costretti a casa magari in uno spazio ristretto. Questa ricerca ci conferma l’ampiezza di questo fenomeno, avvertito in tutte le famiglie italiane ed è uno stimolo a recuperare al più presto.

Leggi anche: L’asilo nel bosco: a Pianoro i bambini imparano giocando all’aria aperta

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Correlati

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

A casa di Paola Barale, un rifugio nel cuore di Milano

Un appartamento luminosissimo in stile urban chic, nella zona Porta Garibaldi di Milano, con vista mozzafiato su City Life. Ecco qualche curiosità sulla conduttrice.

Lorella Cuccarini e i suoi quattro figli, una carriera da mamma

Lorella Cuccarini è tra le conduttrici più conosciute e amate del mondo televisivo italiano. Ma quando i riflettori si spengono è una mamma comprensiva e amorosa, sempre presente per i suoi figli.

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...