sabato, 24 Luglio 2021

Cucine per esterno: ecco come reinventare il proprio giardino all’insegna della convivialità

Per chi vuole valorizzare il proprio giardino, la scelta migliore è una cucina per esterno: la soluzione perfetta per pranzi e cene all'aperto all'insegna della convivialità.

Per chi ha a disposizione un grande spazio verde, le cucine per esterno potrebbero essere l’ideale. Può sembrare un dettaglio irrilevante, ma chi può permettersi di investire in una grande casa è invogliato nell’acquisto non solo dal rapporto qualità-prezzo, ma, in molti casi, anche da grandi spazi verdi che vanno a costituire il giardino di quella abitazione. Spesso, scegliere di realizzare un ampio giardino significa dover mettere a punto un progetto parallelo a quello della casa stessa, specie se l’intenzione è quella di creare all’esterno un vero e proprio spazio abitabile.

Con l’arrivo dell’estate, poi, per chi ha a disposizione un ampio giardino diventa particolarmente allettante l’idea di rendere quello spazio il più vivibile possibile. Ma molti non sanno come fare: spesso, infatti, nel realizzare una grande casa l’attenzione si concentra soprattutto sugli interni, mentre gli esterni vengono trascurati. Per chi vuole valorizzare davvero il proprio giardino, una delle migliori alternative è quella di dotare il verde a disposizione di una cucina da esterno, perfetta per pranzi e cene all’aperto all’insegna della convivialità.

Cucine per esterno: i motivi per cui bisognerebbe averla

Cucine per esterno: qualcosa a cui non rinunciare in uno spazio verde privato

Quella delle cucine per esterno è un’opzione molto gettonata tra chi possiede un grande spazio esterno o un dehors dove poterla inserire. E il motivo è semplice: mangiare all’aperto, organizzare un barbecue o, semplicemente, cucinare in compagnia nel proprio giardino di casa è un lusso che in pochi possono permettersi. Chi ha a disposizione lo spazio per poterlo fare, perciò, non dovrebbe lasciarsi sfuggire un’opportunità di questo tipo. E la soddisfazione è assicurata: la scelta della cucina può essere fatta tra una grande varietà di alternative, in base al proprio gusto e alle proprie esigenze. Ma quali sono le differenze principali tra una cucina da esterno e quella che troviamo all’interno delle nostre case?

  • Innanzitutto, cucinare all’esterno elimina tutte le problematiche legate ai fumi di combustione della legna: all’aria aperta sarà sufficiente un comignolo per alzare il punto d’uscita dei fumi del forno, in modo che essi non diano fastidio a chi è ai fornelli;
  • Mentre le cucine che abbiamo a casa hanno dimensioni stabilite dalla costruzione dell’edificio, per quelle da esterno c’è maggiore libertà: si utilizza una sola parete di casa per l’installazione degli strumenti, non dovendosi adattare alle dimensioni di una stanza. Per la cucina da esterno dovremo solo preoccuparci di tenere a mente le posizioni di tubature del gas, di scarico dell’acqua e prese elettriche;
  • La cucina esterna è una scelta all’insegna della convivialità: spesso, infatti, chi prepara le pietanze rimane in cucina per tutto il pasto, non potendo così interagire con il resto dei commensali. Cucinare all’esterno elimina questa ipotesi: si può cucinare e stare in compagnia allo stesso tempo, coinvolgendo anche i commensali nella preparazione del pasto.

Cucine per esterno: tutte le alternative disponibili

Chi decide di acquistare una cucina da esterno, si trova davanti a un ampio ventaglio di possibilità. Tra le molte alternative disponibili, si può scegliere di optare per una cucina esterna in muratura, per una mobile, fino ad arrivare ai modelli più minimali, dotati semplicemente di piastra, bombola esterna, lavello e piano di lavoro. Insomma, ne esistono davvero per tutti i gusti: bisogna semplicemente scegliere quella che si addice di più alle nostre esigenze, in base pure alle modalità e alla frequenza con la quale vorremo utilizzarla.

Una delle cucine da esterno più apprezzate è quella realizzata in acciaio, il materiale eterno per antonomasia: oltre ad adattarsi perfettamente all’ambiente, l’acciaio garantisce pure protezione assicurata dai fenomeni atmosferici. Qualora si scegliesse tale opzione, il consiglio è di rivolgersi a professionisti come quelli che lavorano per OF outdoorkitchens, azienda leader del settore, nonché produttore di cucine per esterno 100% made in Italy. Gli esperti di OF outdoorkitchens saranno in grado non solo di soddisfare la voglia di convivialità di chi possiede un grande giardino, ma pure di progettare una cucina di design attenta all’estetica. Un’occasione da non perdere, specie in vista di un’estate in cui potremo finalmente tornare a godere della compagnia dei nostri cari.

Leggi anche: Depot, il più grande deposito d’arte al mondo sta per aprire

Correlati

Superbonus e fotovoltaico: tutte le ultime le novità

Dato l’enorme successo ottenuto dal sistema di agevolazioni fiscali in materia di ristrutturazioni, i...

L’avvincente storia del fotovoltaico

Ormai l’energia solare è identificata come quella che caratterizzerà il futuro di tutta l’umanità:...

Ottimizzatore fotovoltaico, come ottenere il 25% di resa in più dal proprio impianto solare

L’ottimizzatore fotovoltaico è un dispositivo elettrico che si connette all’inverter dell’impianto per aumentare l’efficienza...