venerdì, Aprile 23, 2021

Coronavirus: “Attenzione ai farmaci che prendete”. Circola un’informazione falsa

L’inganno delle fake news continua a cavalcare la rete e lo smartphone e Whatsapp sembra essere uno dei suoi canali prediletti. È falsa l’informazione su farmaci e Coronavirus, attribuita a Walter Pascale del IRCS ospedale Galeazzi di Milano per aumentarne l’autorevolezza, che in queste ore sta girando nelle chat di Whatsapp. Ma è già partita una denuncia. Ecco il contenuto incriminato:

Ricevuto dal Prof.Walter Pascale del IRCS ospedale Galeazzi di Milano. Il virus ha appena mostrato di entrare nella cellula alveolare polmonare attraverso il recettore ECAII. Quando si lega ad esso, lo sovraesprime e uccide la cellula alveolare. Da qui tutto ciò che produce. Gli uomini hanno più recettori delle donne, gli asiatici più dei caucasici e le persone che assumono farmaci antiipertensivi come gli antiECA e in particolare gli anti-ECAII hanno una sovraespressione brutale del recettore e quindi sono più sensibili alle infezioni e l’infezione è più grave. I casi gravi di giovani sono pazienti che hanno assunto farmaci antinfiammatori all’inizio della malattia. Dovresti evitare l’aspirina, l’ibuprofene, il naprossene, il voltarene (diclofenac), ecc., Perché favoriscono le forme gravi. * Dovresti assumere solo paracetamolo * Non assumere ibuprofene o antinfiammatori se sospetti di Covid. In Francia 4 casi gravi di giovani senza patologia precedente hanno in comune l’assunzione di ibuprofene È un annuncio del ministero della salute. Apparentemente rende l’infezione molto più rapida.

La smentita con il comunicato ufficiale

A provvedere alla smentita è l’ufficio stampa del Gruppo San Donato, di cui fa parte l’Ospedale Galeazzi di Milano che a provveduto a diffondere il comunicato ufficiale.

In merito alla dichiarazione che sta circolando in rete e su Whatsapp attribuita al professor Walter Pascale dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, smentiamo categoricamente che tale affermazione sia realmente stata rilasciate dal professore. Il professor Pascale ha già provveduto a denunciare all’autorità competente quanto accaduto, a tutela della sua immagine e dell’immagine dell’Istituto Ortopedico Galeazzi che, come sottolineato nella denuncia dello stesso professore, si sta prodigando come altri ospedali nella cura dei pazienti colpiti dal coronavirus. Chiediamo quindi la vostra collaborazione per fermare la diffusione di tale falsità e vi invitiamo, anche per il futuro, a confrontarvi con l’ufficio stampa del Gruppo San Donato con lo scopo di fornire sempre un’informazione scientificamente corretta.

Leggi anche: Cura Italia, una speranza per il sistema al collasso

Dunque il messaggio che gira su Whatsapp è falso

Cosa invece è vero

Tuttavia coloro che sospettano di essere stati contaggiati dal Coronavirus non devono assumere antinfiammatori se non sotto una specifica prescrizione medica. Come afferma il Ministro della Sanità francese Oliver Véran assumere di propria iniziativa farmaci come ibuprofene, cortisone e antinfiammatori non solo non aiuta a sedare i sintomi da coronavirus ma potrebbe addirittura aggravare le condizioni del malato. Il ministro inoltre specifica che in caso di febbre è consigliabile assumere paracetamolo ribadendo e raccomandando in ogni caso di consultare il proprio medico. Leggi anche: Coronavirus, ha liberato dall’inquinamento le nostre città

 

Ultime notizie