venerdì, Ottobre 30, 2020

Conte: “Non abbiamo autorizzato l’ora di passeggio coi bambini”

Nuovo decreto coronavirus: chiusure fino al 13 aprile e nuove regole per tutti i divieti in vigore. Sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nei codici Ateco.

Lo ha precisato il premier Conte nella diretta di stasera:

Se iniziassimo ad allentare le misure ora, tutti gli sforzi sarebbero vani, quindi pagheremmo un prezzo altissimo. Invito tutti a continuare a rispettare le misure. Dal momento in cui ci sarà un calo dei contagi potremo iniziare a pensare a un allentamento delle misure, ma non siamo nella condizione di dire quando. Quando gli esperti ce lo diranno, entreremo nella fase due, di allentamento, e poi nella fase tre, di ricostruzione e rilancio della vita sociale ed economica.

La fase 2 potrebbe iniziare il 14 aprile

Riguardo la possibilità di passeggiare con i bambini, che una circolare del Viminale sembrava aver reso possibile, il presidente del Consiglio precisa:

Non abbiamo affatto autorizzato l’ora del passeggio coi bambini. Abbiamo solo detto che quando un genitore va a fare la spesa si può consentire anche l’accompagno di un bambino. Ma non deve essere l’occasione di andare a spasso e avere un allentamento delle misure restrittive.

Leggi anche: Coronavirus, pesce d’aprile per il bonus di 600 euro su sito INPS

Cosa è vietato

  1. Vietati gli Allenamenti,
  2. gli spostamenti sempre con autocertificazione e distanza di un metro.
  3. È vietato spaostarsi in un Comune diverso da quello in cui ci si trova se non per “comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, o motivi di salute”.
  4. Si può uscire per fare la spesa, andare in farmacia, acquistare altri prodotti di prima necessità
  5. Andare in un altro Comune se nel proprio non è possibile e comunque giustificando il motivo.
  6. Si può uscire per andare all’edicola e comprare i giornali.
  7. Si può uscire per portare a spasso il cane ma rimanendo vicino casa
  8. I bambini possono uscire con uno dei due genitori rimanendo vicino casa se uno dei genitori deve andare a fare la spesa. Non è permesso “andare a spasso”, come ha ribadito Conte
  9. Il nuovo decreto conferma le limitazioni a jogging e, in generale, all’attività motoria all’aperto: si possono fare ma da soli e vicino casa.
  10. È vietato andare nelle seconde case.
  11. Negozi chiusi, bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie

Cosa è consentito

  1. I mezzi pubblici continuano a garantire servizio
  2. In moto si può andare, ma da soli;
  3. In auto bisogna tenere il metro di distanza, un passeggero avanti e uno dietro
  4. L’uso della bicicletta è consentito per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza o i negozi che vendono generi alimentari o di prima necessità. È inoltre consentito utilizzare la bicicletta per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto, ma vicino casa
  5. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attivita’ di confezionamento che di trasporto.

Quali negozi restano aperti?

  1. Tabaccai e i benzinai
  2. Sono aperti i meccanici, i ferramenta
  3. Ristoro all’interno degli ospedali.

Leggi anche: Coronavirus, pesce d’aprile per il bonus di 600 euro su sito INPS

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

La campagna di Joe Biden, siamo agli sgoccioli

È testa a testa tra Donald Trump e Joe Biden, in corsa...

La lattoferrina salva dal Covid? La parola degli esperti

Due scuole di pensiero: c'è chi sostiene che l'assunzione di lattoferrina possa...

Pensioni, in arrivo bonus 155 euro a Dicembre

Le pensioni stanno subendo molte modifiche nel corso del tempo e non...

Cos’è l’amore platonico? Esiste davvero?

Amore platonico è un modo usuale per definire una forma di amore...

Decreto Ristori, come fare per ricevere gli aiuti

Il decreto è pubblicato in Gazzetta Ufficiale e entrerà in vigore a partire da oggi, 29 ottobre. Un provvedimento da 5,4 miliardi che interviene “in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza”.