giovedì, Ottobre 29, 2020

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Sta per arrivare l’atteso concorso annunciato dal comune di Roma per l’assunzione di oltre 1500 nuovi dipendenti. Il concorso, presumibilmente, sarà pronto per la seconda metà di agosto e mira a inserire nuovo organico in Campidoglio entro la primavera 2021. L’obiettivo è quello di migliorare l’efficienza in molti settori strategici inserendo figure giovani e competenti. Tra le intenzioni del Comune, infatti, c’è anche quella di abbassare l’età media dei suoi collaboratori per rispondere adeguatamente alle esigenze di ammodernamento della pubblica amministrazione.

Le posizioni aperte

In totale le nuove assunzioni saranno 1.512. Nello specifico, sono stati annunciati 42 posizioni da dirigente e 1.470 posti per i vari profili dipendenti. Si cercano 500 nuovi agenti di Polizia Locale, 250 istruttori amministrativi, 200 tecnici di costruzioni, ambiente e territorio, per potenziare la progettazione di opere pubbliche. 100 funzionari amministrativi, 100 addetti per i servizi informatici e telematici, 80 funzionari dei servizi tecnici e 20 avvocati. Ancora, 140 assistenti sociali 80 funzionari dei servizi educativi, quindi coordinatori di nidi e scuole dell’infanzia.

Leggi anche: Età media dei dipendenti pubblici, 51 anni. “Servono giovani nella pubblica amministrazione ”

Come si svolgerà il concorso

Date le attuali restrizioni causa Covid, le selezioni per il concorso saranno diverse dal solito. Per non creare assembramenti durate le prove, i candidati svolgeranno i test ognuno nella propria regione. Dopo la pubblicazione del bando, bisognerà presentare la domanda nei tempi e modi previsti dal concorso. Successivamente, i candidati svolgeranno una prima tranche di esami in appositi spazi allestiti nella propria regione di appartenenza. L’esame si svolgerà a Roma per i soli residenti del Lazio. Superata la prima prova, i candidati selezionati affronteranno un ulteriore esame decisivo a Roma.

Leggi anche: Luglio 2020, tutto quello che è successo nel mondo

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Cos’è l’amore platonico? Esiste davvero?

Amore platonico è un modo usuale per definire una forma di amore...

Decreto Ristori, come fare per ricevere gli aiuti

Il decreto è pubblicato in Gazzetta Ufficiale e entrerà in vigore a partire da oggi, 29 ottobre. Un provvedimento da 5,4 miliardi che interviene “in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza”.

Attentato a Notre Dame: “L’uomo continuava a gridare Allah Akbar”

Intorno alle ore 9 di questa mattina, nella cattedrale Notre Dame, un uomo ha estratto un coltello, ferendo e uccidendo diverse persone. Si parla anche di spari e boati. L’attentatore è stato fermato, ma la polizia sospetta di un secondo uomo.

Incubo lockdown 2 novembre: in Italia, la strada è quella?

La pandemia corre, il virus è infido e non si arresta. La...

Gerry Scotti e il Coronavirus. Ecco come sta il noto conduttore tv

Gerry Scotti ha comunicato, come è noto, due giorni fa la propria...