venerdì, Marzo 5, 2021

“Aggiornate subito Google Chrome”: scoperta una falla nella sicurezza

La falla è una vulnerabilità di tipo zero-day ed è già stata sfruttata da alcuni cybercriminali. Dallo scorso gennaio Google lavora all'aggiornamento per risolve il problema: ecco come fare.

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Google Chrome è stato colpito da una pericolosa falla. Il nuovo aggiornamento rilasciato da Google, la versione 88.0.4324.150 per Windows, macOS e Linux risolve una vulnerabilità zero-day.

È un problema di sicurezza che mostra il fianco all’azione di criminali intenzionati a eseguire da remoto un codice maligno sui dispositivi delle vittime.

Google Chrome, trovata una pericolosa falla nella sicurezza

L’azienda californiana dopo aver scoperto la pericolosa falla nella sicurezza di Google Chrome ha invitato immediatamente tutti a far partire l’aggiornamento. La falla, verificata da Google è una vulnerabilità di tipo zero-day ed è già stata sfruttata da cybercriminali.

La falla di Google Chrome è stata segnalata il 24 gennaio dal ricercatore Mattias Buelens ed è identificata come CVE-2021-21148 e colpisce il motore JavScript. L’utente, senza accorgersene, viene preso di mira dai cybercriminali, poiché non si rende conto di aver aperto la pagina Web sbagliata.

In questo modo è minata la sicurezza dell’utente a cui vengono rubate informazioni personali e non viene tutelata la sua privacy. In gergo si chiama heap buffer overflow.

Leggi anche: Fake news, Google cancella più di 2.500 canali YouTube legati alla Cina

Google Chrome, come fare l’aggiornamento

Google Chrome.

Google ha immediatamente lavorato per rendere disponibile un aggiornamento per il browser in modo da proteggere gli utenti dalla falla sulla sicurezza sfruttata dai cybercriminali. L’aggiornamento di Chrome, disponibile dal 4 febbraio, per Windows, Mac e Linux è la numero 88.0.4324.150

Per fare l’aggiornamento, si dovrà cliccare il tasto in alto a destra dello schermo, quello con i tre puntini verticali. Selezionando Guida e Informazioni su Google Chrome si potrà verificare se la versione di Chrome si sarà già aggiornata in background.

In caso contrario, sarà lo stesso browser a iniziare il download dell’aggiornamento. 

Leggi anche: Google investe sul green: addio all’inquinamento nelle grandi città

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Ultime notizie