giovedì, Dicembre 1, 2022

Cloud mining: cos’è e come funziona la nuova modalità di guadagno

Il cloud mining è una nuova modalità di estrazione delle criptovalute che consente di guadagnare un profitto senza la necessità di acquistare l’attrezzatura o fare manutenzione. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Melissa Matiddi
Esperta in comunicazione e digital marketing, studia lo yoga e le discipline orientali. Ama creare, leggere e viaggiare. Silenziosa ma rumorosa, è sempre pronta a varcare nuovi orizzonti.

Cloud mining è una nuova modalità di guadagno che permette agli utenti di estrarre criptovalute senza dover necessariamente pagare le costosissime macchine di calcolo.

La maggior parte delle criptovalute in circolazione sono caratterizzate da un fattore di validazione conosciuto con il nome di Proof of work, una sorta di protocollo in grado di convalidare ogni singolo blocco che si aggiunge alla blockchain.

Partecipare a questa attività è molto conveniente, in quanto permette ai miners, i proprietari dei computer, di ricevere una ricompensa.

Il processo di mining ha però lo svantaggio di avere dei costi elevatissimi dovuti alla potenza dei macchinari di calcolo e dei server. A porre rimedio a questa spesa dispendiosa, ci pensano i cloud mining che consentono di noleggiare porzioni di server e di CPU.

Bitcoin cloud mining: che cos’è

Per ottenere una grande potenza di calcolo e per risolvere il problema dei costi delle apparecchiature si noleggiano porzioni di server e di CPU per minare i Bitcoin, ovvero per tenere sotto controllo l’andamento del mining tramite web o app.

Con questa tecnologia si entra direttamente a far parte di un pool di minatori che ha possibilità di ricavare una quota percentuale dei profitti, in funzione dello hash power noleggiato.

Non abbiamo quindi più bisogno di avere nelle nostre case, dispositivi Asic Circuito integrato per applicazioni specifiche, cioè una serie di apparecchiature informatiche che offrono le massime prestazioni nelle attività di mining, né preoccuparci dei consumi elettrici. Ora si possono utilizzare le stesse apparecchiature che usano le grandi aziende.

L’utente affittando la potenza dello hashing, riceve profitti, eseguiti da un data center gestito da remoto.

Come funziona un cloud mining

Al minatore che con il cloud mining noleggia la potenza di calcolo per ottenere la ricompensa in token, corrisponde un costo fisso destinato al sevizio.

La tecnologia di cloud minimg è disponibile per diverse criptovalute, oltre i bitcoin, e generalmente i tre modelli di piattaforme più affidabili sono:

  • hosting mining: le aziende pagano le spese dei miner e si caricano i costi dei consumi e delle apparecchiature.
  • virtual host mining: consiste nell’acquistare o ottenere un contratto per noleggiare da un’azienda la potenza di hashing. Rappresenta il metodo di cloud mining può comune e utilizzato.
  • leasing hashing power: è costituito dal noleggio di un server e dall’installazione di un software da cui è possibile collegarsi da remoto tramite internet.

Cloud mining: vantaggi e svantaggi

I vantaggi relativi al cloud mining si possono classificare in:

  • Nessuna conoscenza tecnica richiesta: minare un bitcoin è un’attività molto semplice e veloce che non richiede alcuna conoscenza reale della tecnologia del mining. Non serve sapere cosa sono i mining pool, una mining farm, un tool di mining o che protocolli utilizzare per connettersi, basta semplicemente crearsi un account e pagare la quota dell’hashrate che si intende comprare.

Nessuna spesa di gestione: per minare i diversi device servirebbe un’ingente quantità di corrente elettrica e uno spazio insonorizzato, dal momento che la macchina non solo consuma 1500 watt orari, ma produce anche un rumore assordante causato dal sistema di raffreddamento. Tenere questi attrezzi in casa non è proprio possibile.

Gli svantaggi del cloud mining sono:

  • Bassi guadagni
  • Numerose truffe
  • Favorimento della centralizzazione del network
  • Vincolo al mining di alcune monete: solitamente questa modalità è limitata alle monete più famose, per poter minare alcune monete è necessario installare particolari software.

Leggi anche: Banca CRS: quali sono i servizi accessibili via web

Melissa Matiddi
Esperta in comunicazione e digital marketing, studia lo yoga e le discipline orientali. Ama creare, leggere e viaggiare. Silenziosa ma rumorosa, è sempre pronta a varcare nuovi orizzonti.

Ultime notizie