domenica, Febbraio 28, 2021

Addio al modello Conte-Casalino: ecco chi è Paola Ansuini, nuova portavoce di Mario Draghi

Ecco come cambierà la comunicazione a Palazzo Chigi rispetto all'era dei social network di Rocco Casalino.

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Paola Ansuini segna una nuova epoca a Palazzo Chigi. L’epoca di Mario Draghi fatta di comunicazione pulita, asciutta e istituzionale. Lo stesso premier ha dichiarato che si comunica solo quando si ha qualcosa da comunicare. Insomma, tutt’altro rispetto a Rocco Casalino. Vediamo chi è Paola Ansuini, portavoce di Mario Draghi.

Chi è Paola Ansuini, voce del Governo Draghi

Paola Ansuini è laureata in Scienze politiche e sociali presso la Luiss Guido Carli di Roma. Nel 2013 diviene Responsabile della Comunicazione di Bankitalia, dove nel 2014, è divenuta Vice capo del Servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione.

Paola Ansuini ha trascorso due anni come vice-capo della delegazione a Bruxelles. Nel 2001 è rientrata a Roma ed è stata nominata Capo della Divisione Stampa e relazioni esterne della Banca. Ha coordinato la campagna nazionale di comunicazione e informazione per l’introduzione dell’Euro.

Le strade di Paola Ansuini e Mario Draghi si incrociano nel 2006 quando l’attuale premier viene nominato governatore di Bankitalia. Dal 2006 al 2011, Paola Ansuini ha curato la comunicazione per il Presidente del Financial Stability Board. Negli stessi anni è stata responsabile dei rapporti con la stampa internazionale in occasione dei vertici dei Capi di Stato e di Governo del G7, G8 e G20.

Leggi anche: Lo sviluppo sostenibile nella Costituzione: la promessa di Mario Draghi

Paola Ansuini, come cambia la comunicazione di Palazzo Chigi

Paola Ansuini.

La lunga esperienza di Paola Ansuini in Bankitalia rispecchia lo stile comunicativo sobrio, asciutto, istituzionale che porta a Palazzo Chigi come nuova responsabile della comunicazione della Presidenza del Consiglio guidata da Mario Draghi.

Rispetto alla gestione di Rocco Casalino con il premier Giuseppe Conte, quella della Ansuini sarà una rivoluzione totale nella comunicazione. I social, usati quotidianamente nel modello comunicativo di Giuseppe Conte e Rocco Casalino, non saranno più utilizzati. Lo stesso premier Mario Draghi non ha alcun profilo social.

L’arrivo della Ansuini è un severo cambio di tendenza comunicativa rispetto all’ultimo modello Conte-Casilino. Dalla comunicazione continua con vari post sui social network, alla comunicazione coincisa e essenziale dei comunicati stampa.

Addio a social network, post con migliaia di commenti, dirette notturne e benvenute note stampa istituzionali, precise e rigorose. Insomma, no ai retroscena di Palazzo che per troppo tempo hanno alimentato scontri, preoccupazioni e domande a tutto il popolo social, che, non ha mai ottenuto vere risposte ma soltanto tantissima confusione.

Leggi anche: Primo Dpcm Draghi: stop agli spostamenti tra regioni fino a marzo. Ecco cosa cambia

Silvia Aldi
Silvia Aldi
Classe 1990, laureata in Scienze Politiche con una specializzazione in Comunicazione pubblica Internazionale. Amante della storia sin da piccola e appassionata di grandi classici della letteratura italiana. Si auto definisce una sognatrice che tende a considerare sempre il bicchiere mezzo pieno anche nelle situazioni più critiche. Altri segni particolari? Appassionata di calcio e tifosissima!

Ultime notizie