venerdì, Dicembre 4, 2020

La California brucia: vittime tra le fiamme. Chiesto lo stato di emergenza

La California brucia, chiesto lo stato di emergenza per i numerosi incendi che stanno devastando gran parte delle aree a nord e quelle interne. Vittime e sfollati.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

La California brucia per via degli incendi. A più di un mese dall’inizio dei primi incendi, lo Stato della California continua a bruciare. Non solo eventi naturali ma anche l’uomo ci si mette a provocare seppur indirettamente le fiamme, per colpa dell’incuria.

La California continua a bruciare

Gli ettari bruciati sono in crescita, senza considerare il numero degli sfollati. Quasi tutti gli incendi sono circoscritti nella zona vinicola a nord di San Francisco e in tutta l’area intorno alla baia, ma all’interno della California nuovi incendi stanno mettendo a dura prova i soccorsi già provati a oltre un mese di lavori straordinari.

Leggi anche: Amazzonia, è di nuovo allarme incendi, e non possiamo voltarci

California, chiesto stato di emergenza

Brucia la parte più orientale della periferia di Los Angeles, la Sierra National Forest, dove sono andati in fiamme quasi 300 chilometri quadrati di bosco, mentre è ancora lontana la fine degli incendi che minacciano il parco con le sequoie secolari, monumento nazionale, in fiamme da più di due settimane, e la zona dell’August Complex, nel nord del Paese, dove molti roghi continuano a bruciare senza sosta da circa 20 giorni. Il governatore della California Newsom aveva già dichiarato lo stato di emergenza lo scorso 19 agosto.

Leggi anche: Incendio a Chernobyl, un disastro ambientale senza precedenti?

Chi sono le vittime degli incendi in California

Secondo fonte Adnkronos, in un incendio nel nord dello Stato, nella contea di Butte, tre persone sono morte a causa delle fiamme. Più di 14mila vigili del fuoco impegnati al momento a contenere e domare i 28 principali incendi in corso. Una prima dei danni parla di quasi 10mila chilometri quadrati di vegetazione distrutti dalle fiamme. I tre morti di cui è stata data notizia dalle autorità portano a 11 il totale delle vittime degli incendi di quest’anno, compresi due vigili del fuoco.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Giulia Guadalupi tra i 10 giovani italiani 2020, modello per le sue cure ai malati Covid

Giulia Guadalupi è tra i 10 giovani italiani 2020, un riconoscimento che...

Elf on the Shelf, perché adottare un elfo magico a Natale

'Elf on the Shelf', l’elfo sulle mensole, è una tradizione americana ormai...

Ponte dell’Immacolata 2020: piatti tipici regionali e un dolce a sorpresa

Si avvicina il Ponte dell'Immacolata 2020. Sicuramente avremmo preferito delle festività diverse,...

La ‘Cappella Sistina degli antichi’, l’arte preistorica nascosta nella Foresta amazzonica

La 'Cappella Sistina degli antichi': vera e propria arte preistorica a cielo...

Lettera aperta di 100 medici di Continuità Assistenziale: “Non abbiamo paura”

“Non abbiamo paura del Covid, ma esistono dei protocolli dedicati per salvaguardare la salute di tutti ed è dovere del medico, seguirli e farli seguire”.