giovedì, Giugno 30, 2022

Brigitte Macron: chi è la moglie del Presidente della Repubblica francese

Brigitte Macron è la moglie del presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. Quello che dobbiamo sapere su di lei: carriera, professione, amori e passioni.

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Brigitte Macron è la moglie del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. «Quando sei la moglie del presidente della Repubblica, le persone non ti hanno scelto. Dunque, non ti devi imporre a loro». Questo il motto di Brigitte, la Première Dame che decide di non essere così definita, preferendo restare al di qua dei riflettori che illuminano suo marito.


Ma Brigitte, pur scegliendo l’ombra, resta sempre accanto al suo uomo. Con la sua frangetta bionda e vestita di blu, la sera del 24 aprile che ha visto la riconferma di Macron all’Eliseo, Brigitte ha preso per mano Emmanuel sotto la Tour Eiffel. Si è lasciata immortalare, questa volta, Brigitte, circondata dal calore di una Nazione che, con il 56,6% dei voti, ha scelto suo marito.

brigitte macron

L’amore dell’insegnante Brigitte per Emmanuel Macron

Nata nel 1953 nel nord della Francia, ad Amiens, da una famiglia di cioccolatai famosa per la sua produzione di macarons, Brigitte è l’ultima di sei figli e, non ancora coniugata Macron, porta il cognome Trogneaux. Amante del teatro e della letteratura, la sua indole la conduce a diventare insegnante. È in questa veste che, nel 1993, al liceo “La Providence” conosce il sedicenne Emmanuel Macron. Il 20 ottobre 2007, superate le resistenze della famiglia di lui e dopo il divorzio della donna dal precedente marito, Emmanuel e Brigitte convogliano a nozze.


Con le presidenziali del 2017 alle porte, Brigitte Macron ha dovuto abbandonare la carriera di docente. Tuttavia, come apprendiamo dall’amica della coppia e scrittrice Gaël Tchakaloff in un’intervista a Repubblica, il suo più grande rimpianto è proprio quello di aver dovuto abbandonare l’insegnamento. Non sorprenderebbe se, nel corso del secondo mandato di Macron, Brigitte tornasse in aula. Dopotutto, è quello che ha fatto la sua sorella americana Jill Biden, docente al Northern Virginia Community College e prima First Lady a stelle e strisce con un lavoro a tempo pieno.

La differenza di età tra Brigitte e Macron

Alla fine del mandato di suo marito, la First Lady avrà 74 anni. Macron, invece, eletto per la prima volta all’età di 39 anni, è il Presidente più giovane che la Repubblica francese abbia mai avuto. Tra i due la differenza di età è di 24 anni. Gaël Tchakaloff,  nell’intervista a Repubblica, ha spiegato che i due spesso ci scherzano sopra: 


Brigitte non parla mai dell’età, non perché sia un tabù, ci scherza anche. Ogni tanto dice “sono vecchia” ma la verità è che ha l’energia di una quarantenne.

Alle sette del mattino ha già fatto un’ora di cyclette, e all’una di notte ci mandiamo ancora messaggini. Brigitte è Jane Fonda.

Leggi anche: Macron e Scholz sentono Putin al telefono: “Presidente russo non vuole fermare la guerra”

brigitte macron


I rumors degli haters contro Brigitte Macron

Tanti i rumors e le falsità circolate sulla coppia e in particolare su Brigitte Macron, colpita dalla perfidia del web per via della notevole differenza d’età con il marito. Questi attacchi telematici si sono scatenati a partire dal 2017, anno del primo mandato di Macron alla presidenza della Repubbica francese. Ma c’è di peggio. Nel novembre del 2021 la donna è stata presa di mira a colpi di fake news diffuse su Twitter secondo cui, con il nome di Jean-Michel Trogneux, Brigitte sarebbe nata uomo.

Una giornalista vicina ad ambienti di estrema destra, secondo il quotidiano francese Le Figaro, era all’origine della fake news transfobica su Brigitte Macron. Colpita dalla pioggia di hashtag #JeanMichelTrogneux, rimasto in vetta ai trending topic francesi per diversi giorni, la sensibilità della donna è stata lesa, tanto da spingerla a deporre denuncia.

brigitte macron


Brigitte Macron seconda volta Première Dame


Mai di troppe parole, dopo la rielezione di Emmanuel, Brigitte ha detto: «È un immenso onore, ringrazio tutti i francesi che gli hanno dato fiducia». Tuttavia, pur sempre al fianco del marito, sembra che la Première Dame non avrebbe voluto una seconda candidatura di Macron. Non voleva altri 5 anni in cui contendere, con la politica, Emmanuel. Eppure eccola lì, con il suo tailleur blu firmato Luis Vuitton, a Campo di Marte sotto la Tour Eiffel, la sera del 24 febbraio. Mano a mano con suo marito, saluta i francesi che hanno scelto Emmanuel Macron in questo momento così difficile per l’Europa e per il mondo.

Leggi anche: Macron shock: “La Francia dovrà farsi trovare pronta per la guerra”

di Rosarianna Romano

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Ultime notizie