martedì, Aprile 20, 2021

Bill Gates: 10 milioni di dollari per combattere il Coronavirus

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica, con un passato nella musica e nel teatro e un'avida curiosità per tutto ciò che riguarda scienza, arte e scrittura. Ha abbracciato da tempo la crociata della Mental Health Awareness come missione di vita. Autrice di racconti, poesie e sceneggiature perché l'immaginazione lo pretende, giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Noi crediamo che sia possibile salvare vite facendo in modo che le più recenti scoperte scientifiche e tecnologiche arrivino a chi ne ha più bisogno.

Così si legge sulla home page della Bill & Melinda Gates Foundation. E il nuovo obiettivo del padre di Microsoft è ambizioso: sconfiggere il famigerato Coronavirus che dalla Cina sta mettendo in allerta le organizzazioni sanitarie di tutto il mondo. In una nota pubblicata sul sito della Fondazione in data 26 gennaio, Gates ufficializza una donazione da ben 10 milioni di dollari allo scopo di supportare a livello tecnologico i soccorritori impegnati in prima linea per contenere l’epidemia. I 10 milioni saranno equamente distribuiti tra Cina e Africa. Tra i partner dell’iniziativa, infatti, figurano i National Health Commission and Chinese Center for Disease Control and Prevention e gli Africa Centers for Disease Control and Prevention. Gli obiettivi: identificare e confermare i casi di coronavirus, isolare in modo sicuro, prendersi cura dei pazienti e accelerare lo sviluppo di trattamenti e vaccini. Leggi anche: Virus cinese, gli scienziati Usa al lavoro per il vaccino di Marianna Chiuchiolo

Marianna Chiuchiolo
Marianna Chiuchiolo
Laureata in Mediazione Linguistica, con un passato nella musica e nel teatro e un'avida curiosità per tutto ciò che riguarda scienza, arte e scrittura. Ha abbracciato da tempo la crociata della Mental Health Awareness come missione di vita. Autrice di racconti, poesie e sceneggiature perché l'immaginazione lo pretende, giocatrice di ruolo perché immaginare storie è bellissimo, ma viverle è meglio.

Ultime notizie