lunedì, Settembre 21, 2020

Beirut: il nitrato di ammonio stoccato in sacchi semplici. Ma cosa è realmente esploso?

Gira sui social una foto attendibile del magazzino dove era stipato con evidente negligenza il nitrato di ammonio al porto di Beirut. Ma c'è chi sostiene che fosse un deposito di armamenti.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Mentre Beirut piange le sue vittime, una nube tossica sta spaventando il resto della popolazione. I fumi in aria sarebbero stati provocati dallesplosione al porto di Beirut di materiale chimico altamente esplosivo come il nitrato di ammonio. Come era stipato quel materiale? E se la causa delle esplosioni fosse un’altra? Facciamo chiarezza.

Individuato il magazzino nitrato di ammonio

A poche ore dalla deflagrazione della città, sui social hanno iniziato a circolare foto del magazzino in cui sarebbe stato stipato con evidente negligenza il nitrato di ammonio che sta sovrastando la capitale del Libano. L’attendibilità delle immagini, ma non la data dello scatto, è stata confermata dagli esperti di Bellingcat che, attraverso un approfondito confronto tra immagini, hanno valutato come reale la foto che sta girando in queste ore in rete. L’immagine mostra il magazzino con sacchi semplici pieni di nitrato d’ammonio da cui probabilmente è scoppiato quell’inferno di fuoco che ha sconvolto Beirut e il mondo intero, e che ha ucciso centinaia di civili.  

Leggi anche: Inferno a Beirut: formata nell’aria una nube tossica. Gente in fuga

Come era stipato il nitrato di ammonio?

beirut foto bellingcat
Magazzino nel porto di Beirut dove era stipato il nitrato di ammonio che avrebbe fatto esplodere la città.

Secondo quanto dichiarato in queste ultime ore dal Responsabile della Sicurezza Nazionale di Beirut, si parlerebbe di una detenzione scorretta, e le immagini lo evidenziano, di nitrato di ammonio. Infatti, dalle immagini sembrerebbe che questa sostanza fertilizzante altamente esplosiva fosse stoccata in semplici sacchi. Lo stoccaggio e il trasporto di sostanze come il nitrato di ammonio sono normalmente soggetti ad alcune e rigide limitazioni, proprio per la nota pericolosità.

Leggi anche: Esplosioni a Beirut, scene apocalittiche. Il Governatore Aboud: “Come Hiroshima”

E se fosse un deposito di armamenti e non di nitrato?

Il dubbio sulla possibile causa della strage di Beirut lo solleva Danilo Coppe, uno dei più importanti esperti di esplosivistica in Italia, che in una intervista a Fanpage.it afferma:

Quello per me era un deposito di armamenti, non c’entra il nitrato di ammonio. Il nitrato di ammonio fa del fumo giallo e lì si vede arancione e rosso, primo. Secondo: non erano 2.700 tonnellate, perché se fossero state 2.700 tonnellate, voleva dire più di 100 container di nitrato di ammonio. E 100 container non esplodevano in simultanea così, perché il nitrato di ammonio è un fertilizzante e da solo non esplode.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Correlati

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

Ecco chi sono e cosa fanno i figli dei VIP più famosi

Con la complicità dei social network, sono molti i figli dei VIP diventati famosi grazie ai loro cognomi privilegiati. Alcuni cavalcano solo un’onda, altri si sono distinti per le loro capacità. Scopriamo chi sono.

Covid-19, la scommessa degli esperti: vaccino a novembre

Con quasi 30 milioni di casi confermati in tutto il mondo, quella...

A casa di Paola Barale, un rifugio nel cuore di Milano

Un appartamento luminosissimo in stile urban chic, nella zona Porta Garibaldi di Milano, con vista mozzafiato su City Life. Ecco qualche curiosità sulla conduttrice.