Ritrovato Gennaro, il bimbo di 3 anni scomparso a Nerano: “L’hanno sentito piangere”

Bambino ritrovato a Nerano, nel comune di Massa Lubrense, in provincia di Napoli. Si tratta di Gennaro Rotoli, 3 anni: ecco cosa è successo.

Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img

Bambino ritrovato a Nerano, nel comune di Massa Lubrense, in provincia di Napoli. Gennaro Rotoli, 3 anni, è stato rinvenuto in un sentiero non lontano dalla sua abitazione, lungo una strada sterrata dietro il ristorante “Quattro passi”. Stando a quanto riportato da Il Messaggero, le condizioni del piccolo sarebbero buone.

A ritrovarlo, un appuntato scelto dei Carabinieri insieme ad alcuni volontari. Uno di loro ha raccontato di aver sentito provenire dalla strada sterrata, molto stretta e non percorribile in macchina, il pianto di un bambino e di aver quindi deciso di avvicinarsi. Il piccolo Gennaro, per fortuna, era proprio lì.

Bambino ritrovato a Nerano: le ricerche e il lieto fine

Bambino ritrovato a Nerano: il piccolo Gennaro si era allontanato da casa stamane attorno alle 9. Immediato l’allarme della madre, che si era subito recata dai Carabinieri spiegando che il figlio si era allontanato da solo dalla loro abitazione e che indossava il suo pigiama blu e i calzini, ma non le scarpe. Le squadre del Soccorso Alpino e di altri soccorritori (unità cinofila compresa) si erano messe subito all’opera.

Anche i Vigili del fuoco erano subito intervenute contribuendo alle ricerche pure con un elicottero, molto utile per visionare la zona dall’alto. Anche diversi cittadini di Massa Lubrense, spinti da un moto di solidarietà, si erano volontariamente uniti alle ricerche, come confermato all’Ansa dal sindaco Lorenzo Balducelli: “Sono tanti i cittadini che già sono in strada e altri che stanno dando la loro disponibilità, noi ci stiamo raccordando con la Prefettura ed ora mi sto recando anche io sul posto“.

La famiglia del bambino ritrovato a Nerano

Bambino ritrovato a Nerano: i genitori del piccolo Gennaro non si erano accorti che il figlio si era allontanato dalla loro casa in via Vespucci. L’abitazione è composta da un pianoterra e da un piccolo giardino, dal quale è molto semplice uscire anche per un bambino piccolo. La madre, nel denunciare la scomparsa del figlio, aveva autorizzato i Carabinieri a diffondere alcune sue foto per aiutare le ricerche.

Il piccolo sarebbe ora in buone condizioni e avrebbe già fatto rientro a casa. Il primo cittadino di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, oltre a rendere noto l’andamento delle ricerche, aveva pure aggiunto durante quelle ore concitate: “Ho sentito la madre, mi ha detto come era vestito il bimbo. La loro è un’ottima famiglia e noi siamo tutti in apprensione“.

La famiglia del bambino ritrovato è molto conosciuta a Massa Lubrense. Il padre del piccolo è un maestro d’ascia e lavora nel settore nautico, mentre la madre è una farmacista impiegata in una parafarmacia della zona appartenente al dottor Agostino Celentano, quest’ultimo intervenuto nelle ricerche con la messa a disposizione di un drone. Alla fine, fortunatamente, tutto è andato per il meglio e per il piccolo Gennaro e la sua famiglia c’è stato il lieto fine.

Leggi anche: Il sogno di laurearsi in Pittura si avvera: “La mia sindrome di down non è una malattia”

spot_img

Correlati

Matteo Ridolfi, il 14 enne salva un uomo con massaggio cardiaco: “L’ho visto fare nella serie Doc”

Il 14enne Matteo Ridolfi ha salvato un uomo per strada, praticandogli un massaggio cardiaco...

Doppio trapianto record salva 56enne: “Mi restava solo un giorno e mezzo di vita e invece sono qui”

Un uomo di 56 anni, da sempre malato, è stato salvato grazie a un...

Nata con metà cuore, diventa mamma di due gemelli: è il primo caso in Italia

Una 36enne romana, Ylenia Mellaro, è diventata mamma di due gemelli. Il suo è...
Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img