Lamine Yamal, torna ora virale una foto profetica in cui viene battezzato da Messi

Torna virale una foto che ritrae Lamine Yamal, giovane talento spagnolo, neonato al fianco di Messi. Il fotografo: "Stavamo scattando quelle foto per l'Unicef".

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

La Spagna ha conquistato ieri la finale di Euro 2024, battendo la Francia per 2 a 1. In questo europeo si sta facendo notare un giovanissimo talento, Lamine Yamal che ha soli 16 anni, ne compirà 17 il prossimo 13 luglio.

E proprio in queste ultime ore sta spopolando sui social una foto che lo ritrae appena nato al fianco di un 20enne Lionel Messi che gli fa il bagnetto. Non si tratta di un’immagine creata con l’intelligenza artificiale: questa foto a dir poco profetica è stata scattata per davvero nel 2007. Secondo alcuni questo gesto è stato interpretato come una sorta di battesimo, o meglio, una benedizione da parte della Pulce al giovane Yamal Lamine.

Chi è Lamine Yamal e quando è stata scattata la foto profetica?

Non è la prima volta che Lamine Yamal mette piede allo stadio Camp Nou di Barcellona. Nato nel 2007 a Esplugues de Llobregat da papà marocchino e mamma originaria della Guinea Equatoriale, cresce poi a Rocafonda, nel quartiere di Matarò, a 30 km a Nord di Barcellona.

Poco tempo prima il quotidiano spagnolo “Sport” aveva deciso di dar vita a un calendario benefico con l’UNICEF, il cui marchio sarebbe poi comparso sulla maglia dei giocatori del Barcellona. Si noti, però, che non è mai stato in quel frangente uno sponsor per il club di calcio, mentre quest’ultimo si è impegnato a donare all’organizzazione lo 0,7% del ricavato annuale.

Per l’occasione, sarebbero stati sorteggiati dei nomi di bambini che abitavano in alcuni quartieri popolari di Barcellona, tra cui proprio Rocafonda. Per l’iniziativa promossa dall’UNICER è stato scelto proprio Lamine Yamal.

Il neonato, all’epoca, è stato protagonista di uno scatto al Camp Nou ― dove ora gioca nella Liga ― al fianco di Lionel Lessi ancora con i capelli lunghi, che ha in braccio Lamine Yamal ancora in fasce vicino a una vaschetta per il bagnetto. Qualche anno dopo quella fatidica foto, il giovanissimo ha debuttato in campo con il Barcellona e poi con la nazionale spagnola.

Perché la foto di Lamine Yamal e Lionel Messi è tornata virale solo adesso?

Lo scatto che ritrae l’appena nato Lamine Yamal e Lionel Messi è tornata virale solo nei giorni scorsi, ma per quale motivo? L’UNICEF, quasi 14 anni, ha inviato per mail questo scatto ai genitori genitori di Lamine Yamal e suo papà lo ha ripostato sui social.

Come riporta “SkyTG24” tale immagine è stata scattata da Joan Monfort, fotografo di “Sport” e “As” che, in vista di questo throwback, è riandato a cercare altri scatti. Era stata proprio sua l’idea di predisporre il set con vasca e asciugamano. Ecco cosa ha rivelato: Stavamo scattando quelle foto per aiutare l’Unicef e partecipò Messi. Aveva 20 anni, era ancora molto giovane e timido”.

Lamine Yamal ne ha fatta di strada da quel momento in poi: si sta ora preparando per la finale di Euro 2024, scontrandosi con la vincitrice di Inghilterra-Olanda che si disputerà questa sera.

Leggi anche: Chi è Ilaria Facci, fotografa ipovedente che immortala storie e come una foto le ha salvato la vita

spot_img

Correlati

Cristiana De Filippis vince uno dei premi matematici più prestigiosi: “L’intuizione può venire anche mentre cucini”

La 31enne Cristiana De Filippis ha ritirato oggi a Siviglia sul Palco del Teatro...

Chi è Anna Kalinskaya, tennista russa e fidanzata di Sinner: dall’amore per la privacy allo sport

Anna Kalinskaya a Wimbledon con Jannik Sinner. Nel torneo sull'erba di Berlino ha dichiarato...

Alex Schwazer, terminano gli 8 anni di squalifica: “Ringrazio chi ha riconosciuto la mia innocenza”

Alex Schwazer può finalmente dichiarare vittoria: sono terminati gli 8 anni di squalifica per...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img