martedì, Settembre 22, 2020

Arabia Saudita, finalmente le donne possono viaggiare da sole

Martina Mugnaini
Martina Mugnaini
Martina Mugnaini. Classe 1991. Nata e vissuta a Roma, ha un forte legame con le sue origini fiorentine. Laureata in Filologia Moderna alla Sapienza e giornalista, ama scrivere di tutto quello che riguarda l’arte, la letteratura, il teatro e la cultura digitale. Da anni lavora nel campo della comunicazione e del web writing interessandosi di tutto ciò che riguarda l'innovazione. Bibliofila e compratrice compulsiva di libri di qualunque genere, meglio se antichi: d'altronde “I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” e se lo dice la Yourcenar sarà vero.

Per le donne occidentali decidere di partire per andare in vacanza è la cosa più naturale del mondo, purtroppo in molti paesi non è affatto così. In Arabia Saudita le donne non hanno mai avuto la libertà di farlo, almeno fino ad ora. Da adesso potranno finalmente viaggiare da sole, all’estero, senza il consenso e l’approvazione di un tutore. Questo cambiamento è una svolta epocale in un paese dove le donne sono considerate cittadine di serie B. Ci sono altre cose che le donne potranno fare da sole oltre a viaggiare, come presentare domanda di passaporto, registrare il matrimonio, il divorzio o la nascita di un figlio e richiedere documenti familiari ufficiali. In più sia la madre che il padre possono essere tutori legali dei loro figli. Tra i vari benefici di queste nuove norme ci sarà sicuramente la riduzione delle difficoltà che le madri hanno quando devono procurarsi i documenti per iscrivere i figli a scuola. Se questo segna un punto di svolta per molti aspetti della vita quotidiana che noi diamo per scontati, rimangono però ancora in vigore le regole che richiedono il consenso dell’uomo affinché una donna lasci la prigione o si sposi. Le madri, a differenza dei padri non possono ancora passare la cittadinanza ai loro figli e non possono dare il consenso al loro matrimonio. Il sovrano del paese, il principe Mohammed bin Salman, da quando nel 2017 è salito al trono, ha tentato di aprire la strada della modernità nel suo paese: ha promosso profondi cambiamenti sociali ed economici, eliminando alcuni dei più severi divieti per le donne. Uno su tutti: l’anno scorso, ha revocato il divieto di guida e modificato molte regole, come quella che prevedeva la concessione del permesso di un tutore maschio per studiare all’università, per sottoporsi a un intervento chirurgico o per ottenere un lavoro. Certo, molti sono i diritti per cui le donne dell’Arabia Saudita devono ancora lottare, ma conquista dopo conquista li raggiungeranno. Leggi anche: Fiona May: Una volta mi dissero “Hai 4 difetti: sei donna, sei intelligente, sei bella e sei nera”   di Martina Mugnaini

Martina Mugnaini
Martina Mugnaini
Martina Mugnaini. Classe 1991. Nata e vissuta a Roma, ha un forte legame con le sue origini fiorentine. Laureata in Filologia Moderna alla Sapienza e giornalista, ama scrivere di tutto quello che riguarda l’arte, la letteratura, il teatro e la cultura digitale. Da anni lavora nel campo della comunicazione e del web writing interessandosi di tutto ciò che riguarda l'innovazione. Bibliofila e compratrice compulsiva di libri di qualunque genere, meglio se antichi: d'altronde “I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” e se lo dice la Yourcenar sarà vero.

Correlati

Covid, troppi contagi: Israele chiude tutto e torna in lockdown

A Israele è di nuovo lockdown. Il numero dei contagi in aumento...

Donald Trump candidato al Premio Nobel per la Pace 2021

Il Presidente degli Stati Uniti d’America Trump è candidato al più prestigioso...

Bielorussia, rapita l’esponente dell’opposizione Maria Kolesnikova

Secondo la ricostruzione di un testimone oculare, delle persone con il volto coperto l’hanno spinta in un furgoncino e sono scappate via. Sono 70 gli oppositori spariti nel nulla in Bielorussia nelle ultime settimane. Altri 6mila sono in prigione.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

Torino, la sindaca Appendino condannata nel processo Ream: “Ero in buona fede”

La sindaca di Torino è stata condannata in primo grado per falso ideologico in atto pubblico nell’ambito del cosiddetto processo Ream. Imputati anche l’assessore comunale al Bilancio, Sergio Rolando, e l’ex capo di Gabinetto, Paolo Giordano.

Omicidio Lecce, l’arbitro Daniele De Santis e la compagna uccisi a coltellate in casa loro

Quando i sanitari sono arrivati i due erano già morti. I vicini riferiscono di aver sentito urla provenire dall’appartamento, poi hanno visto fuggire un uomo con il passamontagna e un grande coltello in mano.

Chi è Ginevra Sozzi: “Ape regina della Serie A”

Occhi verdi, fisico statuario e una seguitissima carriera da influencer, Ginevra Sozzi, di secondo nome Francesca, è stata definita “ape regina della Serie A” per via delle varie relazioni avute con calciatori famosi.

Referendum costituzionale, perché non è un taglio alla democrazia

Molti nostalgici hanno cercato di additare il taglio e il referendum, come...

Coronavirus Europa: la Francia è per metà “zona rossa”. Speranza: “Tampone obbligatorio per chi arriva da Parigi”

Il Coronavirus sta chiudendo parte dell’Europa. Il Ministro della Salute italiano Roberto...