Amadeus su Nove: è davvero detta l’ultima per la Rai?

Amadeus in viale Mazzini il prossimo martedì per un nuovo incontro con la Rai: quale sarà la decisione finale?

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Amadeus sta per dire addio alla Rai. Dopo alcune indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, tra cui alcune smentite, da “TvBlog” a “Dagospia”, sembra confermare questa scelta radicale anche lo storico amico e collaboratore dell’ormai patron del Festival di Sanremo, Fiorello, durante la puntata mattutina di Viva Rai2!.

Il noto showman ha parlato in merito a “cambiamenti in atto” che riguardano il futuro di Amadeus: “Ci sarà una dichiarazione Rai. Non è facile comunicare quello che devono comunicare. Non sono autorizzato a dire niente, ma stanno preparando un comunicato. Vi dico solo che ieri Amadeus è salito al Colle a dare comunicazioni su qualcosa…”.

Fiorello ha persino chiesto al pubblico al Foro Italico: “Facciamo un sondaggio col pubblico, chi pensa che Amadeus andrà via dalla Rai e approderà su un altro canale?”. Molti, tra la folla, sono convinti di un addio dall’azienda. Quel che è certo, però, è che il prossimo martedì vi sarà un nuovo incontro tra l’ormai ex conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo e la Rai.

Perché Amadeus sembra essere sempre più vicino a Nove?

Amadeus non ha mai né confermato né smentito le voci sul suo presunto addio alla Rai, ma secondo “Repubblica” sembra ormai certo. Ma per quale motivo? Il gruppo Warner Bros – Discovery non avrebbe solo proposto al conduttore un programma pre-serale e uno molto simile al Festival di Sanremo.

Ecco cosa afferma “Repubblica”: “Stavolta ci sarebbe un elemento in più, ovvero la proposta che la Nove avrebbe fatto ad Amadeus, quella cioè di diventare responsabile di tutto l’intrattenimento del canale, qualcosa di analogo a quel che gli avrebbe offerto Viale Mazzini, ma con un cachet nettamente superiore”.

Chi prenderebbe il suo posto ad Affari tuoi e I soliti ignoti?

Se Amadeus decidesse davvero di lasciare la Rai si presenterebbe, fin da subito, un’altra incognita: chi prenderebbe il suo posto alla conduzione di Affari tuoi e I soliti ignoti? Potrebbe sostituirlo Stefano De Martino, in onda fino alla fine del 2023 con Bar Stella e uno tra i possibili nomi circolati per la conduzione del prossimo Festival di Sanremo, in coppia con Geppi Cucciari. O anche Marco Liorni, ora al timone de L’Eredità, programma condotto dallo stesso Amadeus negli anni 2002-2006, ma sono solo delle ipotesi.

Non solo Affari tuoi e I soliti ignoti. Amadeus può essere considerato come il re degli ascolti: ha ideato il format Arena Suzuki, in cui fa riascoltare al pubblico le più belle hit degli anni ’60, ’70, ’80, ’90 fino agli anni 2000, invitando anche gli interpreti dei brani più iconici degli ultimi decenni.

Inoltre, ha condotto le ultime tre edizioni de L’anno che verrà, il programma in onda su Rai 1 che celebra l’addio dell’anno vecchio per far spazio al nuovo. Stavolta, però, sembra essere la Rai a dire addio ad Amadeus. Ma è davvero così? Per scoprirlo bisognerà attendere il prossimo martedì.

Leggi anche: Amadeus via dalla Rai? Il rinnovo del contratto è incerto: ecco tutti i motivi

spot_img

Correlati

Raffaella Carrà, la Rai la ricorda in un documentario: quando va in onda, a che ora e gli ospiti

Sabato 25 maggio andrà in onda in prima serata su Rai1 uno speciale su...

Carlo Conti su Sanremo: “Nessuna ansia dopo Amadeus, non conta solo lo share”

Carlo Conti si sta preparando a rivestire il ruolo di direttore artistico, nonché conduttore,...

Stefano De Martino firma contratto pluriennale con la Rai: sempre più vicino ad Affari tuoi e Sanremo?

Dopo aver scelto Carlo Conti per la conduzione e la direzione artistica del Festival...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img