mercoledì, 28 Settembre 2022

Alexander McQueen anticipa i trend della stagione nella collezione Primavera-Estate 2021

L'ultima collezione di Sarah Burton rappresenta il risveglio primaverile. Vediamo insieme quali saranno i trend della Primavera-Estate 2021 con il fashion film di Alexander McQueen.

Lucrezia Reale
Lucrezia Reale, redattrice e inviata stampa per eventi di moda, cultura e lifestyle. Ama viaggiare, leggere poesie e guardare il mondo attraverso il mirino della sua macchina fotografica.

In una Londra grigia e deserta, delle gonne in tulle chiaro si aggirano in uno scenario post-apocalittico, smorzate da dei combat boots neri, restituendo un pizzico di colore alle strade. 

I capi della collezione Primavera-Estate 2021 di Alexander McQueen celebrano l’essenza umana nuda e cruda, nella sua interezza: è la rinascita dell’essenza umana, che si risveglia in primavera dopo un lungo e grigio letargo.

Sono quindi le emozioni degli abiti a trasparire nello short movie londinese, in cui le forme che prevalgono sono delle vere e proprie impalcature di corpetti, gonne gonfie, strutturate e spalline imbottite, in contrasto con le strutture dei palazzi industriali e dei ponti della città inglese.

La stessa Sarah Burton, parlando dell’ideazione dei capi, afferma: 

Forma, silhouette e volume, la bellezza delle ossa nude dei vestiti riportata alla sua essenza – un mondo carico di emozioni e connessione umana. 

Si ritorna finalmente alla realtà, al nucleo delle cose, e come non fare il paragone con la speranza di un ammorbidimento delle restrizioni della pandemia, per ritornare a vedere finalmente il sole. 

Primavera-Estate 2021: cosa indosseremo secondo Alexander McQueen

Quali sono quindi i capi di questa collezione che più indosseremo quest’estate? 

Sicuramente, i corpetti: morbidi e dai colori neutrali, la maggior parte dei vestiti estivi avranno delle coppe che abbracceranno le forme femminili, non necessariamente troppo strutturate, ma che sostengono e pronunciano il décolleté.

Lo stile dei vestiti sarà prettamente neoromantico, in tessuti svolazzanti come il taffetà, che segue naturalmente la figura, ma non mancheranno anche le gonne gonfie in tulle di seta, già viste nella scorsa stagione con Giambattista Valli, ma in versione midi.

È una finta semplicità quella di Alexander McQueen, che si riscontra solamente nella scelta cromatica. I tailleur e i trench proposti dalla collezione primaverile sono invece volutamente audaci, dalle forme spigolose, corte e volumetriche. Anche se il tempo per indossarli sarà poco – almeno con le temperature italiane – è impossibile resistere alla loro bellezza classica.

Le tinte che prevalgono nella collezione sono quelle del carbone, del rosa antico, del grigio e del blu royal, quasi mai combinate fra loro, ad eccezione delle stampe e di qualche tocco di rosso, anche se non sono frequenti.

La borsa The Curve è l’ultima novità firmata Alexander McQueen

The Curve Bag Alexander McQueen

Amata dalle influencer su Instagram, la borsa The Curve è destinata ad essere la it-bag dell’estate: dal design contemporaneo – che ricorda un secchiello – e dalla forma non troppo piccola, questa borsa è perfetta sia per un outfit primaverile molto femminile che per un look più casual da tutti i giorni.

The Curve è dotata di una chiusura a doppia patta che si ripiega creando una forma ellittica, creando un movimento insolito e dinamico. Lo stesso brand racconta:

Il corpo della borsa è ‘abbracciato’ dalla suddetta imbracatura – con tutti i bordi rifiniti a mano. 

Online sul sito con ben 12 colorazioni, ce n’è una per ogni gusto ed occasione. 

Da portare a mano oppure in spalla, sicuramente la vedremo indosso a molte.

Alexander McQueen, collezione primavera-estate 2021: un look pieno di contraddizioni

Per quanto riguarda gli occhiali da sole, Alexander McQueen propone dei modelli che mostrano un connubio fra tradizione e innovazione, femminilità e virilità, romanticismo e ribellione.

Una serie di contraddizioni quindi, ma che si sposano armoniosamente e si traducono in forme sofisticate dal look urbano, oversize e, per la maggior parte dei modelli, squadrate.

Le novità degli ultimi modelli sono nel logo posizionato sulla stanghetta laterale, raffinato e con il tipico font del brand, e negli “stud” di cui sono impreziosite le montature, delle piccole borchie che incorniciano il volto.

La donna di Alexander McQueen sa essere audace ma allo stesso tempo eterea. Riflette sull’essenza della sua vita ma sa con abilità prenderne le redini.

Il romanticismo non manca, ma è misurato da un velo di ambizione e di voglia di rivalsa dopo un grigio inverno.

Leggi anche: Dolce&Gabbana accusata di plagio, Sargadelos: “Somiglianza esagerata con le nostre ceramiche”

Lucrezia Reale
Lucrezia Reale, redattrice e inviata stampa per eventi di moda, cultura e lifestyle. Ama viaggiare, leggere poesie e guardare il mondo attraverso il mirino della sua macchina fotografica.

Correlati

Sugar Daddy: la vera storia della nascita dello sugar dating

Anche se lo sugar dating può sembrare un fenomeno nuovo nel mondo degli incontri...

Scarpe autunno inverno 2022-2023: tutte le tendenze e i modelli del momento

Scarpe autunno inverno 2022-2023: quali sono i modelli più in voga per la nuova...

Arricciacapelli: la soluzione alla tua voglia di curve per una chioma perfetta

Il ferro arricciacapelli è diventato un alleato indispensabile per ogni donna che vuole creare da sé il proprio styling.