giovedì, Gennaio 28, 2021

Addio a Veronica Franco, la cantante 19enne che combatteva contro la leucemia

È morta per una serie di complicazioni legate alla malattia, contro la quale combatteva dal 2018. Il pubblico l’ha conosciuta sul palco di Tu sì que vales, quando con la sua versione di Hallelujah aveva emozionato tutto lo studio.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

La sua voce arrivava dritta all’anima, accarezzandone le corde più profonde. Ecco cosa accadeva quando Veronica Franco iniziava a cantare. Un mix di passione, carisma, emotività, ma anche tanta delicatezza, sofferenza e speranza riempivano il cuore di chi l’ascoltava. Una voce che da adesso in avanti sarà il suo ricordo. Veronica Franco non ce l’ha fatta. Una serie di complicazioni neurologiche legate alle pesanti terapie contro la leucemia, malattia contro la quale combatteva dal 2018, ne hanno provocato la morte. Veronica lascia la sua famiglia, i genitori e la sorella Michela, donatrice per il suo trapianto di midollo.

Morte Veronica Franco, la sua voce aveva emozionato lo studio di Tu sì que vales

È morta la scorsa notte Veronica Franco, la cantante diciannovenne che non più di un mese fa aveva emozionato l’intero studio di Tu sì que vales, interpretando il brano Hallelujah. Una storia commovente la sua, che ha sciolto in lacrime pubblico e giuria. “La mia battaglia non è finita, ma speriamo in bene” aveva detto durante la presentazione. “Il palco per me è tutto” aveva poi confessato Veronica, travolta da un lungo applauso.

Fra i primi ad annunciarne la scomparsa pubblicamente è stato Vanni Oddera, il biker che l’aveva accompagnata sul palco. In un commovente messaggio su Facebook ha scritto:

Cara amica mia, hai reso la mia vita unica e meravigliosa, mi hai regalato tanto e hai reso tutto speciale intono a te, illuminando con la tua anima tutti i momenti bui della mia vita. La tua voce ha portato speranza e sollievo in tante famiglie.  Pochi minuti fa sei volata via abbandonando questa beffarda vita terrena. Rimarrai per sempre nel mio cuore nel nostro cuore, la tua voce sarà per sempre una speranza di avere un mondo migliore. Ti voglio Bene Veronica.

Leggi anche: A 4 anni sconfigge la leucemia dopo 93 sedute di chemio: la storia del piccolo Santiago

Morte Veronica Franco, il tributo dei compagni di scuola

Veronica Franco durante la sua esibizione a Tu sì que vales.

Veronica Franco amava la musica. Una grandissima passione che l’ha aiutata a comunicare la sua immensa gioia di vivere, nonostante la sedia a rotelle, nonostante la terribile malattia. “Allegra, sorridente e sempre con il microfono in mano”, così la ricordano i suoi compagni di classe all’istituto Bono di Biella, la sua scuola, che ha voluto onorarla con un commovente video tributo.

Leggi anche: Laureanda italiana cura una malattia che nessun medico americano era riuscito a diagnosticare

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie

Crisi di Governo, oggi le prime consultazioni. E in Senato nasce il gruppo Europeisti

Crisi di Governo aperta dopo le dimissioni del premier Conte. Oggi inizieranno le consultazioni al Colle, nel frattempo in Senato è nato un nuovo gruppo di Europeisti pro Conte ter.

Bonus studenti universitari, INPS apre il bando per borse di studio fino a 2000 euro

L'INPS interviene a supporto degli studenti universitari con borse di studio per corsi di laurea e di specializzazione post lauream. Bonus fino a 2000 euro.

Cani anti-Covid, fiutano il virus prima (e meglio) dei tamponi: ecco come

I cani anti-Covid potrebbero essere una vera e propria svolta nella lotta...

Edith Bruck sul valore della memoria: “Dopo di noi non faranno altro che cancellare”

Edith Bruck teme l'oblio del passato così come l'avvenire nel futuro. Ne 'Il pane perduto' si concretizza il suo dovere morale, quello di ricordare e testimoniare.

Legge contro la propaganda nazifascista, Prc: “Onoriamo la Giornata della Memoria”

In occasione della Giornata della Memoria, Rifondazione Comunista e il comune di Stazzema, Ravenna, invitano a sottoscrivere una legge che punisca la propaganda nazifascista.