giovedì, Dicembre 2, 2021

Lo zio di Matias in ospedale con un coltello: “Dov’è Mirko? Lo ammazzo”. Denunciato

Lo zio di Matias, Ubaldo Marcelli, in preda all'ira si è diretto ieri mattina intorno alle 11 all'ospedale Belcolle per uccidere l'indagato Mirko Tomkow. L'uomo è stato fermato dai Carabinieri.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Zio di Matias in ospedale con un coltello. L’uccisione del piccolo, 10 anni, per mano del padre Mirko Tomkow con una coltellata alla gola, ha sconvolto la comunità di Vetralla e non solo. Lo zio di Matias, Ubaldo Marcelli, in preda all’ira si è diretto ieri mattina intorno alle 11 all’ospedale Belcolle, dove Tomkow è attualmente ricoverato.

Una volta dentro, Marcelli ha chiesto a tutti dove fosse l’indagato e ha esclamato rivolgendosi agli addetti della vigilanza: “Ditemi dov’è Mirko che lo ammazzo”.

Zio di Matias in ospedale con un coltello: denunciato

Zio di Matias in ospedale con un coltello: denunciato

Zio di Matias in ospedale con un coltello: l’uomo è stato fermato dai Carabinieri, poi è stato sedato e ricoverato in stato di shock. Su di lui adesso pende una denuncia per porto abusivo di arma da taglio.

Mirko Tomkow, accusato di omicidio volontario aggravato, si trova agli arresti nel reparto dell’ospedale di Belcolle dedicato ai detenuti con problemi di salute. È solo grazie all’intervento dei sanitari che la situazione non è degenerata.

Leggi anche: Parla la mamma di Matias: “L’ho trovato pieno di sangue sul letto”. Ricoverata sotto shock in ospedale

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie