lunedì, Settembre 27, 2021

Napoli: anziana vince 500mila euro al Gratta e Vinci, il tabaccaio lo intasca e fugge

Napoli: ieri mattina un'anziana ha acquistato un Gratta e Vinci in una tabaccheria del centro e ha vinto 500.000 euro. Il proprietario, ora ricercato, ha rubato il ticket ed è fuggito.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Vince 500.000 mila euro e il tabaccaio ruba biglietto vincente. Ha dell’incredibile quanto accaduto ieri mattina nel centro di Napoli, a Materdei: stando alle parole di un’anziana cliente, il proprietario di una tabaccheria le avrebbe sottratto un biglietto del “gratta e vinci” del valore di 500.000 euro da lei acquistato e poi sarebbe fuggito. L’uomo, pronto a incassare l’ingente somma, non avrebbe resistito e se la sarebbe data a gambe. Adesso i Carabinieri della Compagnia Napoli Stella sono sulle tracce del tabaccaio fuggitivo.

La dinamiche della vicenda sono state raccontate dall’anziana alle forze dell’ordine: prima la donna ha giocato dei numeri al lotto, poi ha comprato un biglietto, ma i primi cinque euro spesi non avevano portato a nulla. Dopo, l’acquisto del secondo ticket e la vittoria di 500.000 euro. L’anziana, che non credeva ai suoi occhi, a quel punto ha consegnato il biglietto a un dipendente del negozio per essere sicura di aver vinto davvero l’enorme cifra.

Così il dipendente, attraverso il dispositivo dedicato, ha validato la vincita e ha consegnato il biglietto fortunato a uno dei titolari, per avere un ulteriore riscontro. Il titolare, che non poteva credere di avere per le mani un ticket dal valore di 500.000 euro, se lo sarebbe infilato in tasca per poi correre nel retrobottega, da dove non sarebbe più uscito. L’uomo, infine, sarebbe scappato a bordo del suo scooter, facendo perdere le proprie tracce.

Vince 500.000 mila euro e il tabaccaio ruba biglietto vincente: l’uomo è ricercato dai Carabinieri

Il tabaccaio, di cui non sono state rese note le generalità, al momento è irreperibile. I Carabinieri della Compagnia Napoli Stella, che hanno raccolto la denuncia della donna quasi settantenne, lo stanno cercando presso amici e familiari. L’uomo è tra i titolari di una tabaccheria di grandi dimensioni nel quartiere Stella a Napoli e l’anziana era una cliente abituale.

Vince 500.000 mila euro e il tabaccaio ruba biglietto vincente: l'uomo è ricercato dai Carabinieri

Per ora il biglietto vincente non potrà essere intascato: non esistendone una fotocopia, è stato chiesto ai Monopoli di sospendere la validità dell’intero blocchetto da cui provenivano i Gratta e Vinci acquistati dalla 70enne. Nel frattempo, il rione si è mobilitato per esprimere vicinanza e solidarietà alla famiglia della donna, che, di fatto, è stata truffata dall’avido tabaccaio.

Vince 500.000 euro e il tabaccaio ruba biglietto. Rispo: “Sarei pronto a sostenere l’anziana in un’azione legale”

Vince 500.000 euro e il tabaccaio ruba biglietto. Patrizio Rispo: "Sarei pronto a sostenere l'anziana in un'azione legale"

Patrizio Rispo, da 25 anni tra i protagonisti della storica soap di RaiTre Un Posto al Sole, ha commentato la singolare vicenda del tabaccaio e dell’anziana manifestando una certa incredulità e ha detto:

Questa è una vicenda che vedrei bene in un film, diciamo una commedia con Renato Pozzetto, ovviamente con un lieto fine e la restituzione del biglietto alla legittima proprietaria.

Non so cosa possa essere passato per la mente del tabaccaio, che in pratica ha firmato un furto davanti ai testimoni. Un gesto folle, ha evidentemente perso la testa. Gli direi di tornare subito e consegnare il maltolto dicendo ‘scusatemi, ero fuori di me’.

Tutta la mia solidarietà e vicinanza all’anziana, sarei pronto ad accompagnarla in qualsiasi azione legale contro il ladro e per difendere i suoi diritti.

Leggi anche: Gratta e Vinci rubato, trovato il tabaccaio in partenza: “Il ticket è in una banca a Latina, ma è mio”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie