martedì, Maggio 11, 2021

Indonesia, violento terremoto magnitudo 6.2: si contano morti e centinaia di feriti

L’epicentro è stato registrato nell’isola di Sulawesi a sud di Mamuju, a una profondità di circa 18 km. Il bilancio delle vittime è alto e secondo i soccorritori è destinato a salire.

Indonesia, ore 2:00 del mattino. Un forte terremoto di magnitudo 6.2 ha colpito l’isola di Sulawesi, distruggendo la città di Mamuju, epicentro della scossa.

Al momento nella città si contano circa 35 morti e centinaia di feriti. Un bilancio purtroppo destinato a salire secondo i soccorritori giunti sul posto.

Indonesia, forte scossa di terremoto nella notte: si contano vittime e feriti

terremoto indonesia

Non è ancora possibile fare un bilancio delle vittime, ma la situazione è grave. “Molte persone sono sotto le macerie” riferisce la Protezione civile che lavora senza sosta da tutta la notte per prestare soccorso.

Le strade sono sommerse dalle macerie dalle quali si continuano a estrarre feriti e corpi senza vita. È salito a 35 il numero delle vittime e numerosissimi sono i feriti, circa 600 al momento.

Decine di edifici sono crollati intrappolando sotto le macerie centinaia di persone. Le autorità confermano il crollo dell’ospedale cittadino, di una struttura alberghiera e di un palazzo che ospita gli uffici governativi. “Stiamo cercando di mettere in salvo le persone che erano nella sede degli uffici del governatore” riferisce Muhammad Idris, segretario del governatore.

Terremoto Indonesia, continuano i soccorsi

Secondo l’American Institute of Geophysics il violento terremoto di magnitudo 6.2 ha avuto origine a 36 km a sud di Mamuju, a una profondità di circa 18 chilometri.

Nella giornata di ieri un’altra forte scossa si era avvertita nella regione, un terremoto di magnitudo 5.8 che però non ha fatto registrare danni significativi.

Leggi anche: 40 anni dal Terremoto in Irpinia: non dimenticheremo mai quel 23 novembre 1980

Ultime notizie