giovedì, Dicembre 2, 2021

Lo studio di Pfizer sul vaccino: “Protezione a lungo termine sugli adolescenti”

I dati dello studio sui vaccini Covid-19 di Pfizer mostrano l'efficacia a lungo termine negli adolescenti.

Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Uno studio di Pfizer ha riportato l’efficacia della protezione a lungo termine sugli adolescenti. Pfizer dichiarato lunedì che il suo vaccino contro il Covid-19 ha fornito una forte protezione a lungo termine contro il virus in uno studio in fase avanzata condotto tra adolescenti di età compresa tra 12 e 15 anni.

I risultati dello studio di Pfizer: adolescenti protetti a lungo

I risultati dello studio di Pfizer: adolescenti protetti a lungo

Lo studio di Pfizer ha dimostrato che ana serie due dosi del vaccino sono efficaci al 100% contro il Covid-19, misurata l’efficacia da sette giorni a oltre quattro mesi dopo la seconda dose, ha affermato la società.

I dati a lungo termine sosterranno le presentazioni pianificate per l’approvazione regolamentare completa del vaccino nella fascia di età negli Stati Uniti e nel mondo.

Pfizer e BioNTech cercheranno l’autorizzazione per una dose di 30 microgrammi del vaccino per le persone di età pari o superiore a 12 anni.

Il vaccino è stato autorizzato per l’uso di emergenza negli adolescenti di età compresa tra 12 e 15 anni dalla Food & Drug Administration degli Stati Uniti a maggio e ha ottenuto la piena approvazione per l’uso nelle persone di età pari o superiore a 16 anni ad agosto.

Intanto in Italia Il ministro della Salute Roberto Speranza lunedì ha dichiarato che sarà possibile per gli italiani ricevere un richiamo del vaccino contro il Covid-19 cinque mesi dopo aver completato il primo ciclo di vaccinazione.

“La dose di richiamo è fondamentale per proteggere meglio noi stessi e chi ci circonda. Dopo gli ultimi consigli dell’Aifa, sarà possibile assumerla cinque mesi dopo aver completato il primo ciclo”, ha scritto Speranza su Facebook

Leggi anche: Pfizer-gate, ex ricercatrice: “Ho denunciato anomalie e mi hanno licenziata”

Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Ultime notizie