sabato, Maggio 8, 2021

Sri Lanka, domato l’incendio sulla petroliera New Diamond

Dopo aver domato l’incendio, la petroliera è stata portata in alto mare, lontano dalle coste. Scongiurata la fuoriuscita di petrolio e carburante.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

L’incidente sulla petroliera battente bandiera panamense New Diamond poteva essere l’ennesimo disastro ambientale, ma questa volta è andata bene. L’incendio divampato sulla petroliera a largo delle coste dello Sri Lanka, nave che trasportava un carico di 270mila tonnellate di petrolio e 1.700 tonnellate di carburante diesel, è stato domato e non ci sono stati versamenti in mare.

Nessuna fuoriuscita di greggio dalla petroliera

Grazie al tempestivo intervento della guardia costiera indiana e della marina cingalese il peggio è stato scongiurato e “dopo due giorni di intensa lotta contro il fuoco” fanno sapere le unità di soccorso intervenute, “le fiamme sono state controllate”. Nonostante una vistosa crepa sotto la linea di galleggiamento della nave, la guardia costiera indiana ha dichiarato che “non è stata notata alcuna perdita di petrolio”. L’incendio non ha causato alcuna rottura strutturale dell’imbarcazione.

Leggi anche: Mauritius: “L’abbiamo uccisa. Ci vorranno almeno cento anni per riportarla a quello che era”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie