giovedì, Dicembre 2, 2021

“Bassetti è figlio di papà”: l’infettivologo querela Paragone dopo lo scontro

Bassetti e Paragone non se le sono mandate a dire: ospiti entrambi da Massimo Giletti su La7 a Non è l'Arena, si sono resi protagonisti di uno scontro da i toni non certo teneri. Oggi l'infettivologo ha querelato il senatore.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Matteo Bassetti querela Paragone. I due non se le sono mandate a dire: ospiti entrambi da Massimo Giletti su La7 a Non è l’Arena, si sono resi protagonisti di uno scontro dai toni non certo teneri. Dopo una lunga discussione sui vaccini, l’infettivologo e direttore della Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova ha invitato Paragone a prendersi una laurea in medicina.

Di tutta risposta, il senatore ex 5Stelle, fervido sostenitore dell’Italexit e oppositore accanito dell’obbligo vaccinale, ha detto: “Non ho un padre che mi piazza lì, alla Clinica di malattie infettive di Genova, dove sei adesso” aggiungendo subito dopo “Bassetti è figlio di papà”.

Il riferimento di Paragone è appunto al padre dell’infettivologo, Dante, che ricopriva lo stesso incarico del figlio ed è morto nel 2005. Di lui Bassetti ha detto in passato: “Mio padre è morto nel reparto che dirigeva, all’ospedale S.Martino di Genova, circondato dall’affetto di tutti: un affetto che non è facile ottenere quando si è direttore, a dimostrazione che era una persona straordinaria. Non ha mai smesso di lavorare. Nonostante la malattia, lunedì scorso ha corretto le bozze dell’ultima edizione del suo libro su antibiotici e chemioterapici”.

Bassetti querela Paragone: “Ha diffamato me e mio padre”

Bassetti querela Paragone: "Ha diffamato me e mio padre"

Bassetti querela Paragone. Dopo gli attacchi del senatore del gruppo misto, Bassetti ha fatto sapere oggi di aver sporto querela contro di lui. Su Instagram ha pubblicato una vecchia foto che lo ritrae assieme al padre e ha scritto:

Ogni promessa è debito e, come promesso, questa mattina, il mio avvocato Rachele De Stefanis ha depositato la denuncia querela nei confronti di Gianluigi Paragone per diffamazione aggravata a seguito di quanto accaduto il 17/11 durante la trasmissione Non è l’Arena di Massimo Giletti.

Non ho un padre che mi piazza lì alla Clinica di Malattie infettive di Genova dove sei adesso, ha detto Paragone. Peccato che mio padre, purtroppo, sia prematuramente scomparso il 12/9/2005 ed io abbia ottenuto la cattedra di malattie infettive a Genova nel Novembre 2019, cioè oltre 14 anni dopo la Sua morte.

Un atto dovuto non solo per dignità del sottoscritto ma soprattutto per mio padre, un padre retto e un Uomo stimato, prima ancora che grande Medico e Professionista. Non resta che attendere che la giustizia faccia il suo corso.

Leggi anche: Giorgia Meloni: “Per mia figlia Ginevra il vaccino è più pericoloso del Covid”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie