Roberto Cavalli, il patrimonio, gli eredi e il sesto figlio di appena un anno

Il mondo della moda piange la scomparsa di Roberto Cavalli. Lo stilista 83enne, fondatore dell’omonima casa di moda, lo scorso anno era diventato padre per la sesta volta.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.
spot_img

Ieri ci ha lasciato all’età di 83 anni Roberto Cavalli, tra i designer più celebri della moda internazionale. Lo stilista si è spento a Firenze, dopo una lunga malattia, con al suo fianco la 38enne Sandra Bergman Nilsson, ex Miss Svezia.

La donna è stata sua compagna per 15 anni, oltre a renderlo padre per la sesta volta. L’8 marzo scorso è nato il piccolo Giorgio, l’erede più giovane del suo enorme patrimonio.

Chi sono gli altri cinque figli di Roberto Cavalli

_roberto-cavalli

Roberto Cavalli, oltre a Giorgio, ha altri cinque figli nati dai due matrimoni precedenti. Il primo è stato quello con Silvanella Giannoni, nel 1964, dalla quale ha avuto due figli: Tommaso e Cristina.

Della sua prima moglie si conosce poco. Pare che non facesse parte dello star system e lo stilista fu sempre accorto nel mantenere riservata la sua identità. Mentre dalla seconda unione, con la modella Eva Duringer, sua collaboratrice e compagna di ispirazione di 19 anni più giovane, sono nati Robert, Rachele e Daniele.

Roberto Cavalli: a quanto ammonta l’eredità

Il patrimonio del celebre stilista, quindi, che secondo stime ufficiali si aggirava fino al 2015, anno in cui ha deciso di vendere l’azienda, intorno ai 210 milioni di euro di ricavi, dovrà essere ripartito tra tutti gli eredi. Negli anni precedenti pare fosse molto più alto, sui 500 milioni di euro, infatti l’apice del successo risale al periodo compreso tra gli Anni ‘90 e i primi del Duemila.

L’eredità comprende liquidità, azioni e beni immobili, come la sontuosa casa in Toscana, a 15 minuti da Firenze, che si estende per 36 acri, con piscine e perfino una pista per far atterrare un elicottero.

Roberto aveva anche la passione per gli yacht. Uno dei più noti in suo possesso è stato lo yacht Freedom, una barca di 28 metri, realizzata in alluminio, con una tenuta in mare capace di reggere in qualunque condizione meteo.

La carriera di Roberto Cavalli: gli esordi e il successo

roberto cavalli_

Cavalli è nato a Firenze nel 1940. Rimasto orfano all’età di 4 anni, suo padre viene ucciso dai nazisti in una rappresaglia a Cavriglia (Arezzo) nel 1944, cresce con la madre e i nonni. Eredita la passione per l’arte proprio dal nonno, Giuseppe Rossi, noto pittore macchiaiolo, di cui alcune delle sue opere sono anche esposte nel Museo degli Uffizi di Firenze.

Roberto studia all’Istituto Statale d’Arte specializzandosi in “applicazioni tessili” della pittura e all’età di 30 anni viene notato da stilisti come Cardin ed Hermès. Da qui la sua carriera è in ascesa.

Nel 1970 debutta nella moda a Parigi, con la sua prima collezione, dove propone le sue creazioni in pelle, realizzate con la collaborazione del designer napoletano Mario Valentino. Due anni dopo sfilerà a Firenze, centro in quel periodo della moda italiana. Quando questa, però, si sposterà a Milano, verso la fine degli Anni ‘70, Cavalli decide di rimanere a Firenze.

Negli Anni ‘90 qualcosa cambia: nel 1994 fa il suo esordio a Milano con i jeans invecchiati e le celebri stampe animalier, stile inconfondibile che porta il nome dello stilista a farsi conoscere a livello mondiale tanto che il New York Times lo incorona re dei vestiti “animaleschi”. Negli Anni 2000 raggiunge l’apice del successo con il lancio di numerose linee, dalla collezione bambini alla linea home, profumi e accessori con l’apertura di numerose boutique in tutto il mondo. Ed sarà proprio in questi anni che apre a Milano il famoso Just Cavalli Club.

Leggi anche: Chi è Sandra Nilsson-Bergman, compagna di Roberto Cavalli che lo ha reso papà a 82 anni

spot_img

Correlati

Fedez e Chiara Ferragni, in vendita la dimora estiva sul Lago di Como: qual è il valore sul mercato?

Fedez e Chiara Ferragni hanno deciso di vendere la loro dimora estiva sul Lago...

Ilaria Salis esce dal carcere dopo 15 mesi, i legali: “Vogliamo vederla presto in Italia”

Ilaria Salis è uscita da poco dal carcere di massima sicurezza di Gyorskocsi utca...

Caso Scurati, Presidente Rai prima difende Serena Bortone, poi cambia idea: “Nessuna censura”

La presidente della Rai, Marinella Soldi, in commissione di Vigilanza ha chiarito alcuni aspetti...
Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.
spot_img