martedì, Dicembre 1, 2020

Riciclaggio di denaro e numeri del Lotto, il blitz dei carabinieri vale 25 milioni

Il denaro veniva ricavato da trasmissioni tv specializzate nella previsione dei numeri dell’otto. Nel mirino dell’indagine una ventina di persone, otto delle quali già in carcere.

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Riciclaggio di denaro e agevolazione di attività della ‘ndrangheta. Sono queste le principali accuse mosse dai carabinieri di Brescia nell’ambito dell’operazione Scarface, coordinata dal procuratore Ambrogio Cassiani. Indagine che ha portato alla luce un sistema di riciclaggio di denaro attraverso trasmissioni tv specializzate nella previsione dei numeri del Lotto. Dalle prime ore del mattino, circa 150 militari del comando provinciale di Brescia sono stati impegnati in una misura cautelare nei confronti delle persone coinvolte. Circa una ventina al momento. Queste sono ritenute responsabili di “associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro di provenienza illecita, ricavato per il tramite di trasmissioni televisive specializzate nella previsione dei numeri del lotto, con l’aggravante di aver agevolato l’attività della ‘ndrangheta”.

Riciclaggio di denaro e numeri del Lotto, un blizt da 25 milioni

I militari hanno già portato in carcere otto persone e ne hanno poste altre sei agli arresti domiciliari. Per cinque è scattato l’obbligo di dimora e altre due persone sono poste a misure interdittive. I militari stanno contestualmente procedendo al sequestro di beni per un complessivo di 25 milioni di euro.

Leggi anche: Allarme usura per molte famiglie, in crisi post covid

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Il Google Doodle illumina dicembre, il December global holidays 2020

1 dicembre 2020, inizia l'ultimo mese di questo faticoso anno 2020 e...

La storia di Melissa, malata di Sma1, e il farmaco più costoso al mondo

Melissa ha solo nove mesi e grave forma infantile di atrofia muscolare spinale. Per le cure avrebbe bisogno del Zolgensma, uno tra i farmaci più costosi al mondo. È iniziata la raccolta fondi per salvarle la vita.

Giornata mondiale contro l’Aids, un’epidemia ancora da combattere

Dopo 40 anni dalla sua scoperta, l’epidemia di Hiv continua silenziosa senza...

Taranto piange il piccolo Vincenzo: “Sostanze cancerogene nell’aria hanno determinato il cancro”

Annamaria Moschetti, medico del piccolo undicenne, denuncia il legame tra la malattia del piccolo Vincenzo e le sostanze cancerogene immesse nell’ambiente dall’impianto siderurgico.

Decreto ristori quater, Gualtieri: “Non siete soli, lo Stato è al vostro fianco”

Decreto ristori quater: con l'approvazione dell'ultimo decreto sui ristori economici arrivano, finalmente,...