lunedì, Ottobre 26, 2020

Cracco: “Piuttosto che usare il plexiglass, preferisco chiudere il ristorante”

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Separare i commensali con delle paratie in plexiglass tra i tavoli è una delle ipotesi messe in campo per consentire la riapertura dei ristoranti nella loro Fase 2, a partire dal 1 Giugno. Lo chef Carlo Cracco, noto non solo per la sua cucina ma anche per il suo modo schietto di comunicare, intervenendo sull’argomento durante il programma radiofonico Un giorno da pecora su Radio Rai manifesta la sua chiara opinione:

Piuttosto che usare il plexiglass, preferisco chiudere il ristorante.

Leggi anche: Dal 4 Maggio maggiore libertà, ma cosa si può realmente fare?

Come si organizza lo chef

L’ex giudice di Masterchef ha anche spiegato come si sta organizzando nel suo ristorante per riaprire in sicurezza. Lo chef non esclude la possibilità di effettuare tamponi a tutti i dipendenti del locale, in modo da tutelare ulteriormente la salute dei clienti. Ma ha anche alzato una questione inevitabile per chi lavora al pubblico. Sempre secondo Cracco, sarebbe necessario mettersi nell’idea di effettuare tamponi continui a chi lavora in locali pubblici. Non è tanto la questione delle distanze al centro delle sue preoccupazioni, ma secondo il noto chef è opportuno lavorare in sicurezza garantendo la fruibilità effettiva del servizio. I ristoranti hanno l’obbligo di offrire cibi salubri, ma anche di garantire la sicurezza di tutti, clienti e dipendenti compresi. Leggi anche: Covid e crisi economica: le pensioni saranno anticipate?   di Catiuscia Ceccarelli

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Gerry Scotti: “Ho il Covid, purtroppo prima o poi ce lo faremo tutti”

Il noto conduttore televisivo, volto di punta di Mediaset ha ammesso di...

Fondo perduto e indennizzi, tutte le misure in arrivo con il nuovo Dpcm

Il Governo ha previsto ristori veloci per circa 350mila attività: rimborsi alle imprese che da oggi sospendono le attività e sostegno per quelle obbligate a rispettare il coprifuoco in vigore.

Nuovo Dpcm, da oggi cambiano le abitudini degli italiani. Ecco come

Entrato in vigore questa notte e valido fino al 24 novembre, il...

Chi è Andrea Dermanis, lo storico fidanzato di Mika

È un regista e documentarista, impegnato nel mondo dell’intrattenimento e della musica. L’incontro con Mika è avvenuto dietro le quinte di uno show televisivo, quasi quindici anni fa, e sono insieme da allora.

Riccardo Muti a Conte: “Chiudere i teatri è ignorante e insensibile. Ci ripensi”

L'ultimo Dpcm del Governo chiude i luoghi della cultura come cinema, teatri...