sabato, Settembre 25, 2021

Pistola per massaggi: i benefici dello strumento consigliato da osteopati e fisioterapisti

La pistola per massaggi consente di trasportare il privilegio di un vero relax nella quotidianità, oltre a garantire benefici fisici riconosciuti da osteopati e fisioterapisti, il tutto a un prezzo estremamente conveniente.

Pistola per massaggi: se non ne hai mai sentito parlare, stai per scoprire uno degli oggetti più innovativi degli ultimi tempi, in grado di offrire a chi lo utilizza un’ampia gamma di vantaggi, tra cui un rilassamento muscolare assicurato. La pistola per massaggi consente di trasportare il privilegio di un vero relax nella realtà quotidiana di chi lo acquista: per chi desidera fare massaggi in maniera autonoma e nella tranquillità della propria casa, questo è lo strumento ideale.

La pistola in questione effettua il massaggio sfruttando le percussioni ad alta frequenza ed è utilizzata da un gran numero di donne anche per combattere la cellulite, uno degli inestetismi più odiati dalle signore. Non solo: alcuni modelli consentono pure di effettuare massaggi attraverso l’uso di percussioni, trattamento particolarmente ricercato dopo che ne sono stati provati i benefici, come quello di trattare tessuti e fasce muscolari profonde, facilitando la distribuzione dell’ossigeno e la circolazione sanguigna nella zona massaggiata.

Pur essendo sul mercato da poco tempo, quindi, molte persone hanno deciso di acquistare una pistola massaggiante, anche grazie al passaparola di chi l’ha utilizzata con risultati soddisfacenti. E la conferma è arrivata anche da esperti osteopati e fisioterapisti: questo strumento è davvero efficace.

Pistola per massaggi: i vantaggi e i benefici

Pistola per massaggi: i vantaggi e i benefici

Ma quali sono, nel concreto, i vantaggi e i benefici che l’acquisto di una pistola massaggiante comporta? Dal punto di vista fisico, più o meno quelli che si otterrebbero con una seduta di massaggio decontratturante muscolare profondo:

  • Rilassamento dei muscoli superficiali e profondi;
  • Migliora la circolazione: grazie all’aumento del flusso sanguigno e linfatico;
  • Migliora mobilità e flessibilità muscolare;
  • Accelera il recupero e la riparazione dei muscoli;
  • Favorisce l’eliminazione dell’acido lattico;
  • Allevia il dolore e riduce l’affaticamento muscolare;
  • Riduce lo stress: questo è possibile grazie all’alleviamento della tensione muscolare;
  • Riduce la rigidità muscolare e aiuta a rigenerare il tessuto cicatriziale;
  • Riscalda i muscoli e attiva il sistema nervoso;
  • Economicità: Il costo di una pistola massaggiante va dai 30 ai 400 euro circa, in base alla qualità che si sceglie. Basti pensare che un singolo massaggio in un centro estetico costa più di 40 euro a seduta (per trattamenti basilari);
  • Può essere utilizzata sempre: Niente vincolanti appuntamenti al centro estetico: il massaggiatore elettrico può essere utilizzato con tutta libertà in ogni ora del giorno ed è perfetto per chi non ha molto tempo a causa del lavoro;
  • Trattamento di più zone del corpo: La pistola per massaggi riesce a trattare più zone: dopo aver scelto la parte del corpo da massaggiare, occorre selezionare la funzionalità più adatta alle proprie necessità e il gioco è fatto.

Pistola per massaggi: cosa valutare in fase d’acquisto

Acquistare una pistola massaggiante, che non va confusa col massaggiatore elettrico palmare, non è così semplice: vanno presi in considerazione diversi fattori, interfacciandosi con un gran numero di modelli presenti sul mercato. Per prima cosa, va valutata la presenza di testine intercambiabili, fondamentali per effettuare diversi tipi di massaggio: tra queste, le più comuni sono quella piatta, a spirale o a tre sfere.

Altro aspetto molto importante è il prezzo: pistole troppo costose sono decisamente una truffa. Una pistola massaggiante senza troppe pretese si aggira attorno ai 30/50 euro. Ma una con funzioni diverse e molte tipologie di massaggi può arrivare anche a costare 400 euro. Ovviamente tutto dipende dalle necessità di chi la acquista. In ogni caso, gli esperti del sito La Visita medica hanno svelato tutti i segreti per acquistare pistole per massaggi di qualità: in questo articolo puoi trovare i migliori consigli su come sceglierle e i modelli in commercio più convenienti e apprezzati.

Pistola per massaggi: come funziona

Un’altra caratteristica funzionale della pistola massaggiante è che utilizzarla risulta davvero semplice: questo la rende applicabile in autonomia e fa godere chi la utilizza di tutti i benefici di un massaggio, ma senza la necessità di andare in un centro estetico e spendere molti soldi. Ma come va applicata nello specifico?

Il procedimento è estremamente semplice: basta prendere la pistola, posarla nella zona che si vuole trattare e, una volta messa in funzione, muoverla su tutta la superficie interessata. Ad esempio, se si vuole fare un massaggio per ridurre la cellulite, per l’esecuzione del massaggio bisognerà passarla dal ginocchio alla coscia per il tempo indicato.

Ma la vera domanda è: la pistola massaggiante funziona davvero? E la risposta è: sì. Questo strumento è davvero efficace, e a confermarlo sono gli osteopati e i fisioterapisti. Ormai, infatti, tale accessorio è divenuto un must non solo tra gli sportivi, ma anche tra i professionisti del mondo della riabilitazione, come fisioterapisti, osteopati e massoterpisti. E tutti riconoscono l’efficacia della pistola per massaggi, specie nella riduzione dei dolori muscolari post-allenamento (DOMS) e nel garantire un vero rilassamento muscolare grazie alla terapia vibratoria.

Leggi anche: Cos’è l’Algologia, detta anche Terapia del Dolore?

Ultime notizie