mercoledì, Ottobre 28, 2020

Omicidio Lecce, la mamma dell’assassino scrive una lettera alle famiglie delle vittime: “Vi chiedo scusa”

Una lettera che è quasi una preghiera, quella scritta da Rosalba Cavalera De Marco, la mamma del killer di Lecce, rivolta alle famiglie dei due giovani uccisi da suo figlio.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

L’omicidio Lecce fa ancora eco. Rosalba Cavalera De Marco, la mamma di Antonio, il ragazzo di 21 anni che ha ucciso i due fidanzati di lecce, Daniele Se Santis e Eleonora Manta, ha scritto una lettera alle famiglie delle vittime. Una lettera di scuse, di condivisione del dolore che, anche se diverso è comunque atroce. Una lettera che è una preghiera che forse non consolerà, ma che questa mamma si è sentita in dovere di inviare.

Omicidio Lecce, la lettera della mamma del killer

Il dolore atroce che stanno vivendo i genitori dei due giovani uccisi in quel condominio degli orrori dell’omicidio Lecce è impossibile da immaginare. Forse, la fine del clamore intorno a questo duplice omicidio è la soluzione migliore. Ma c’è anche un’altra famiglia distrutta, un’altra mamma che ha in qualche modo perso suo figlio e che vive con un doppio senso di colpa. Rosalba Cavalera De Marco, la mamma del killer di Lecce ha voluto scrivere una lettera alle famiglie De Santis e Manta in cui:

Vi chiedo scusa.

Leggi anche: Omicidio Lecce, Fabiana Pacella: “Perché i giornalisti dovrebbero raccontare la verità ad ogni costo”

Omicidio Lecce, la mamma di Antonio si rivolge alle mamme dei due ragazzi uccisi da suo figlio

Omicidio Lecce, le vittime Daniele De Santis e Eleonora Manta.

Antonio De Marco ha confessato agli inquirenti il brutale e duplice omicidio commesso, la violenza con cui si è accanito sui corpi di Daniele ed Eleonora per un motivo che dovrebbe essere condiviso, invece che punito: la loro felicità. Così facendo, De Marco, il promettente studente di infermieristica ha fallito come uomo e come figlio, negando la felicità anche a sua madre Rosalba. La lettera è rivolta soprattutto alle due mamme dell’omicidio Lecce, a quella di Daniele e a quella di Eleonora:

Vi chiedo scusa per ciò che ha fatto Antonio. Mi rendo conto che sia davvero poca cosa, rispetto alla terribile ferita che vi è stata inflitta. C’è sicuramente una ragione, se il legame tra madre e figlio non si spezza mai. Forse per i nove mesi durante i quali te lo senti dentro, o per quel cordone che ancora lo lega a te quando viene alla luce, oppure per quel dolore forte e intenso, che soffri nel metterlo al mondo. Un dolore che non dimentichi e che a volte ritorna… così come è certamente ritornato in voi, mille e mille volte più forte e più atroce, così come si è ripresentato in me, anche se in misura non paragonabile con il vostro, quando ho appreso che era stato mio figlio a strappare anche i vostri cuori. E vi chiedo ancora scusa per la mia presunzione, perché quando ho appreso del vostro dramma, ed ancora non sapevo che era stato causato da mio figlio, ho creduto di poter comprendere il vostro dolore di madri, ma non era così. Solo ora che anche io, sia pure in maniera differente, provo quella stessa sofferenza, posso essere davvero consapevole del Vostro dolore e condividerlo dentro di me. Risplenda ad essi la Luce perpetua.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Zangrillo: “Pronto soccorso pieni? Nessun disastro, il 60% è un codice verde”

Il primario del San Raffaele di Milano rassicura quanti interpretano l’aumento delle chiamate al 118 come segno di un peggioramento dell’epidemia in Italia.

Chi è Mariacarla Boscono, la super modella, ultima fiamma di Stefano De Martino

Approdata nel mondo della moda a soli 16 anni, la Boscono è stata la prima italiana a posare per il Calendario Pirelli. La top model ancora oggi, all’età di 40, continua a sfilare e a incantare le passerelle internazionali.

Covid: addio a Pino Scaccia, giornalista e storico inviato Rai. Aveva 74 anni

Il mondo del giornalismo italiano è in lutto. È morto Pino Scaccia,...

A Milano nasce il Meet, primo centro internazionale di cultura digitale in Italia

È uno spazio fisico per il digitale, un presidio con un focus permanente sull’arte e la cultura dell’innovazione. Non solo sede espositiva, ma una vera e propria factory, un laboratorio creativo che connette Milano al resto del mondo.

Giacomo Celentano, figlio d’arte e sposo devoto

Giacomo Celentano è secondogenito di Adriano Celentano e Claudia Mori. Giacomo ha...