mercoledì, Dicembre 8, 2021

Investita in bicicletta dal furgone, 11enne muore dopo un giorno di agonia

Reschigliano: dichiarata la morte cerebrale di Emanuela Brahja, 11 anni, ricoverata in terapia intensiva pediatrica a Padova in condizioni disperate da lunedì, quando era stata investita da un furgone.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Morta 11enne investita dal furgone. Sono drammatiche le notizie che arrivano da Reschigliano di Campodarsego, nel Padovano, dove lo scorso lunedì attorno alle 19.10 Emanuela Brahja, 11 anni, era stata investita da un furgone Mercedes mentre attraversava la strada in bicicletta in via Pontarola.

La giovane, che viveva a Campodarsego ma era nata a Camposampiero, dal momento dell’incidente non aveva mai ripreso conoscenza ed era ricoverata in terapia intensiva pediatrica a Padova in condizioni disperate. Nelle scorse ore ne è stata dichiarata la morte cerebrale: l’iter è stato avviato la scorsa notte.

Morta 11enne investita dal furgone: l’autista non andava veloce ed è negativo all’alcoltest

Morta 11enne investita dal furgone: l'autista non andava veloce ed è negativo all'alcoltest

Morta 11enne investita dal furgone. A chiamare i soccorsi era stato proprio l’autista del furgone che ha investito Emanuela, un uomo di 36 anni residente nel veneziano, sotto shock dopo l’incidente. La morte della giovane ha sconvolto l’intera comunità, oltre ad aver gettato nella disperazione la sua famiglia: nell’appartamento di Reschigliano, la zia, il fratellino e la sorella minore continuano a non darsi pace. Quest’ultima ha detto: “Mia sorella era andata a giocare con gli amichetti, era in bicicletta e stava tornando a casa. Pensiamo che quel furgone andasse veloce e forse non ha frenato in tempo”.

Il 36enne alla guida del furgone è però risultato negativo all’alcoltest e sembra che non procedesse a velocità elevata: nonostante ciò non è comunque riuscito a evitare la bambina, che è caduta al suolo sbattendo la testa e riportando un trauma cranico. Sulla dinamica dell’incidente stanno adesso indagando gli agenti della Polizia Stradale del Distaccamento di Piove di Sacco.

Morta 11enne investita dal furgone, i residenti: “Strada pericolosa”. Il cordoglio del sindaco

Morta 11enne investita dal furgone. Ieri sera, a Reschigliano, c’è stata una veglia di preghiera in parrocchia per Emanuela, che frequentava la prima media: la comunità si è stretta attorno al terribile dolore della famiglia della giovane. I residenti hanno commentato la tragedia e hanno detto: “Quella strada è pericolosa, le strisce pedonali vanno riposizionate”.

Il sindaco di Campodarsego, Valter Gallo, ha espresso il suo cordoglio e ha commentato: “La vita a volte è ingiusta. Queste sono cose che vanno oltre il mio essere amministratore, è una giornata che la nostra comunità non avrebbe mai voluto affrontare”.

Leggi anche: Sbranata a morte da due cani Amstaff di fronte a una bambina. L’esperto: “Bisogna prevenire”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie