Morgan e Bugo in tribunale: quali sono i motivi, l’accusa e cosa è successo nella prima udienza

Perché Morgan e Bugo sono finiti in tribunale? I fatti su cui si indaga risalgono al 2020.

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Bugo e Morgan al Tribunale di Imperia. Si è tenuta ieri, 20 febbraio, la prima udienza per il processo intentato dal primo nei confronti del secondo per diffamazione. I fatti risalgono al Festival di Sanremo 2020, in cui i due cantanti hanno partecipato, in gara con il brano “Sincero”.

Morgan, nella serata successiva a quella delle cover ― in cui ha accusato Bugo di aver stonato ― durante l’esecuzione della loro canzone in gara ha cambiato alcune parole: “Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, la tua ingratitudine, la tua arroganza, fai ciò che vuoi, mettendo i piedi in testa… Ringrazia il cielo sei su questo palco, Rispetta chi ti ci ha portato dentro, E questo sono io”.

A seguito di questo comportamento, Bugo ha abbandonato il palco dell’Ariston e subito dopo Amadeus ha annunciato la squalifica di entrambi gli artisti per defezione. Come riporta l'”ANSA”, nel corso della prima udienza Morgan ha rinnovato le scuse nei confronti del collega per l’accaduto, come già avvenuto qualche giorno fa al “Corriere della Sera”. Quale è stata la risposta di Bugo? Il cantante le ha respinte, così come la proposta di risarcimento di 3.000 euro.

Bugo si difende

Bugo, nome d’arte di Cristian Bugatti, ha ritenuto necessario agire per vie legali, per far luce, ancora una volta, sulla vicenda avvenuta nel 2020. Ecco cosa scrive in una nota il suo ufficio stampa:

Presso il Tribunale di Imperia si tiene il processo penale che vede coinvolti Cristian Bugatti, in arte Bugo, e Marco Castoldi, in arte Morgan, quest’ultimo citato in giudizio per diffamazione in relazione ai fatti avvenuti nel corso del Festival di Sanremo 2020.

Bugo, cantautore con ben 24 anni di carriera, si è sempre distinto per la sua dedizione alla musica, impegnandosi per offrire al pubblico il meglio di sé.

Dopo i fatti avvenuti in occasione del Festival non ha mai cercato conflitti o controversie pubbliche, ma è stato costretto a intraprendere questa azione legale per difendere la sua dignità e il suo benessere emotivo e professionale.

Qual è stata la risposta di Morgan?

La risposta di Morgan non è tardata ad arrivare. Come riporta “Fanpage.it” il cantautore ha commentato così le decisione di Bugo di citarlo in giudizio per diffamazione:

Bugo mi denuncia per diffamazione, si presenta in tribunale col cameraman personale e il manager, entrambi fanno finta di non conoscermi e non mi salutano, nemmeno quando faccio notare che le persone per bene salutano anche il peggior nemico.

Però, poi, in aula dice che io ero l’artista perfetto da usare a Sanremo per partecipare, perché ero più famoso di lui, ammette di aver avuto lavoro grazie a me.

Morgan ha contestato anche la natura delle accuse, secondo cui, quella per cui lo ha incolpato Bugo non è diffamazione, bensì libertà di espressione artistica:

Io non ho ammesso la responsabilità dell’ipotesi di diffamazione.

Ritengo che dire, nel contesto di interviste successive alla squalifica, espressioni come ‘Ha massacrato la cover di Endrigo sul palco’ o ‘Si è comportato da dilettante’, oggetto della sua querela, per cui abbiamo avuto la prima udienza, non siano diffamazione, ma diritto di critica in ambito artistico e musicale.

L’udienza è ora rimandata al prossimo 30 aprile.

Leggi anche: Bugo porta Morgan in tribunale. Chiede 240mila euro di risarcimento per la squalifica a Sanremo lo scorso anno

spot_img

Correlati

Mahmood in tour: “Prima nessuno mi voleva, ora giro l’Europa, la gavetta ti salva”

Dopo il sesto posto all'ultimo Festival di Sanremo con "Tuta Gold" e aver scalato...

Piero Pelù e la sua confessione sui social: “Ho avuto la depressione, ora torno in tour”

Piero Pelù è pronto a tornare sulle scene. A dirlo è lo stesso cantautore...

Buon compleanno Fiorella Mannoia: il legame con Monica Vitti, il pacifismo e l’impegno per le donne

Buon compleanno Fiorella Mannoia. Una delle più grandi interpreti della canzone italiana, con 39...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img