lunedì, Agosto 8, 2022

Mava Chou, il suicidio dopo la separazione: quanto ha influito l’odio degli haters

Mava Chou si è suicidata dopo non essere riuscita a sostenere il peso delle violenti critiche e l'accanimento sul web.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Mava Chou, all’anagrafe Maeva Frossard, il 22 dicembre si è suicidata. La youtuber francese non ha retto al peso dei messaggi di odio provenienti da internet e a soli 32 anni si è tolta la vita.

Il web, che un tempo l’aveva celebrata e da cui aveva ricevuto ammirazione, come dimostra il canale Youtube di 151 mila iscritti, i 38 mila follower su Facebook e i 90 mila su Instagram, gli si è ritorto contro.

Mava Chou, la parabola discendente

Mava Chou_

Mava Chou inizia la sua avventura sul web nel 2015 insieme all’allora marito Adrien Czajczynski con il quale aveva deciso di aprire un canale Youtube per raccontare la quotidianità con i loro quattro bambini.

Nel 2020 però qualcosa inizia a scricchiolare e quando Mava Chou confida ai suoi follower che l’amore con il marito era finito non riceve il supporto che sperava di avere. Dopo che l’ex ha raccontato la sua versione sul web in modo molto acceso gli utenti hanno iniziato a ricoprirla di critiche e ad attaccarla.

L’accanimento è divenuto sempre più pesante fino alle accuse di non essere una buona madre e agli appostamenti davanti alla casa della donna per fotografarla con il nuovo compagno, il quale intervenuto su TF1 ha raccontato:

Ho visto la sua discesa agli inferi. Sui social media è stato detto che Maëva era una madre violenta, che i bambini avrebbero avuto accesso a film porno sul mio computer. Siamo stati paragonati a Michel Fourniret (pedofilo e serial killer), a Myriam Badaoui (condannata per sette stupri di bambini a Outreau).

Ho iniziato ad avere paura quando il nome della nostra città è trapelato su internet, le foto della nostra strada sono state nuovamente pubblicate. Qualsiasi persona instabile poteva venire e farci del male. Il problema è che Adrien (Czajczynski, l’ex marito di Maëva) non ha mai smentito queste voci.

Leggi anche: Trieste, 17enne ucciso per gelosia, il padre: “Gli avevo detto di non frequentare quella ragazza”

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie