domenica, Agosto 7, 2022

Chi è Maria Stella, la sorella di Giovanni Allevi che si è tolta la vita

Il corpo di Maria Stella, sorella di Giovanni Allevi, è stato trovato senza vita nel suo appartamento. Gli inquirenti ipotizzano si sia trattato di suicidio.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Maria Stella, sorella di Giovanni Allevi, è morta all’età di 57 anni. Il corpo della donna è stato ritrovato nel suo appartamento ad Ascoli Piceno, nel quartiere Monticelli, da un familiare che non riusciva a contattarla.

Secondo gli inquirenti si tratterebbe di suicidio, anche se non sarebbero stati trovati biglietti d’addio che spiegassero il gesto. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

La notizia giunge qualche settimana dopo l’annuncio di Giovanni Allevi della propria malattia: un mieloma. Fino ad ora il pianista ha preferito non commentare quanto accaduto.

Sorella di Giovanni Allevi: insegnante e pianista

sorella di Giovanni Allevi _morta

Maria Stella, sorella di Giovanni Allevi trovata morta qualche giorno fa nella sua casa, di professione faceva l’insegnante presso l’Istituto Agrario Ulpiani di Ascoli Piceno e viveva da sola. Anche lei, come il fratello, era una pianista, diplomata al conservatorio.

Lo stesso Allevi, in un’intervista a SkyTg24, aveva citato la sorella, parlando in generale della propria famiglia. Ecco cosa aveva detto:

Mio padre era un clarinettista, un virtuoso del clarinetto, mia madre una cantante lirica, specialista del repertorio di Monteverdi, della musica antica, quindi una cosa di super nicchia.

E si ascoltava a casa soltanto musica sinfonica, musica lirica e poi c’era mia sorella più grande che suonava il pianoforte.

Intorno ai 5/6 anni mi sono accorto che c’era il pianoforte chiuso a chiave, non volevano che io lo toccassi, solo mia sorella lo poteva suonare e appena finiva di studiarlo veniva chiuso a chiave.

Poi nel corso degli anni l’ho chiesto ai miei genitori, volevano proteggermi dai rischi che la vita della musica comporta.

Sorella di Giovanni Allevi, i recenti accadimenti del pianista

La scomparsa della sorella di Giovanni Allevi non è la sola notizia negativa. Solo qualche settimana fa il pianista aveva rivelato di avere un mieloma multiplo, tumore che colpisce le cellule del sistema immunitario, e si era detto preoccupato di arrecare dolore e angoscia alla propria famiglia:

Non ci girerò intorno. Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce ma non per questo meno insidiosa.

Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco.

Allevi subito dopo la diagnosi aveva sentito l’ispirazione, iniziando a scrivere un brano per violoncello e orchestra, dal titolo Mieloma. Ecco cosa aveva spiegato al riguardo sui social:

Appena ricevuta la diagnosi di mieloma prima ancora di chiedere cosa fosse, sono subito andato a vedere a quali note musicali corrispondessero le lettere del suo nome, secondo un procedimento matematico già usato da J. S. Bach.

Ebbene, da mieloma scaturisce una melodia romantica di sorprendente bellezza! Il primo giorno di ricovero ho iniziato a scrivere un brano ispirato da quella melodia.

Leggi anche: Mieloma multiplo, cos’è il tumore che ha colpito Giovanni Allevi: “Combatterò lontano dal palco”

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie