Longevità, se cambi dieta a 40 anni vivi 10 anni in più

Mangiare bene aumenta la longevità, lo dice la scienza: "Le aspettative di vita si allungano di 10 anni se si segue uno stile di vita sano".

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Alimentazione e longevità, il loro legame è sempre più imprescindibile. Mangiare bene fa vivere di più e lo sanno bene gli abitanti delle Zone Blu, ovvero Okinawa in Giappone, Sardegna, Ikaria in Grecia, Loma Linda nella California e Nicoya in Costa Rica: il loro segreto è seguire una precisa dieta che gli permette di raggiungere la veneranda età di 100 anni.

E cosa fare, allora, per vivere più a lungo? A dirlo è una ricerca pubblicata su “Nature Food” condotta da alcuni ricercatori dell’università norvegese di Bergen basata, però, su dati presenti nell’archivio Biobank e che ha riguardato molti autoctoni inglesi. Le persone sono state suddivise per gruppi in base alle proprie abitudini alimentari: cambiare la propria alimentazione anche a 40 anni incrementa di molto la longevità.

Leggi anche: Sconfiggere l’alimentazione emotiva: una strategia per ritrovare il benessere in 7 passi

Quali sono i cibi da evitare e quelli da introdurre nella propria alimentazione?

Cereali, frutta, pesce e verdura sono cibi che fanno bene alla salute mentre è necessario fare un uso limitato di carni e di cibi lavorati. Invece, è bene introdurre nella dieta elementi ricchi di vitamine, sali minerali, proteine e nutrienti come zinco, ferro e magnesio che non giovano solamente al corpo, ma anche ai capelli. In questo modo sarà possibile rallentare i processi di invecchiamento e, come dicono i ricercatori dell’università di Bergen, anche di 10 anni.

Come cambia la tua vita se inizi a mangiare sano anche a 40 anni?

Seguire un’alimentazione corretta allunga la vita e apporta benefici anche al proprio benessere. Inoltre, aiuta nella prevenzione di malattie come il diabete di tipo 2, quelle cardiovascolari e degenerative e anche per alcuni tipi di tumore.

Di quanto si può vivere più a lungo se a 40 anni si inizia a mangiare meglio? I ricercatori hanno notato che seguire anche parzialmente una dieta salutare, come ad esempio quella mediterranea che aiuta a prevenire il rischio di infarto, l’aspettativa di vita si allunga di 8,9 anni per gli uomini e 8,6 anni per le donne.

L’obiettivo dei ricercatori per studiare gli effetti della dieta sulla longevità

I ricercatori, che hanno studiato le abitudini alimentari di mezzo milione di volontari con un età compresa tra i 40 e i 69 anni, hanno fatto un’ulteriore scoperta.

Confrontando i dati di persone che sono passate da modelli non proprio salutari a diete sane hanno notato questo risultato: tutti quelli che hanno mantenuto e manterranno questo comportamento alimentare vivranno in media 10 anni più a lungo. Più nel dettaglio, seguire regolarmente e in modo ferreo una dieta equilibrata le aspettative si allungano di 10,8 anni per gli uomini e 10,4 nelle donne.

Ma l’obiettivo degli esperti non finisce qui. La loro ricerca proseguirà, perché l’obiettivo è quello di dare strumenti scientifici ai Governi per creare delle campagne di sensibilizzazione per tutti i cittadini affinché tutti possano seguire un’alimentazione corretta. Per vivere a più a lungo.

Leggi anche: Il cibo comanda il cervello: “È l’ormone della fame a farci prendere decisioni”

spot_img

Correlati

Morbillo, quali sono gli ultimi dati, cosa dice Bassetti e come evitare un’epidemia?

Sta per arrivare una nuova epidemia di morbillo? È questo ciò che emerge dagli...

Come proteggere la pelle dal Sole per una stagione primavera-estate sicura

Con l'arrivo della primavera alle porte sempre più persone sono convinte che non sia...

Mangeresti una carta di credito? È la quantità di microplastiche che ingeriamo ogni settimana

La presenza di microplastiche e nanoplastiche nel nostro corpo è ormai documentata da varie...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img