domenica, Giugno 26, 2022

Jennifer Lopez presenta la figlia Emme con il pronome neutro “they”

Jennifer Lopez ha duettato con la figlia Emme, presentandola con il pronome loro. Da qualche tempo era emerso un evidente cambiamento nello stile della 14enne.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Jennifer Lopez, durante un evento a Los Angeles, in occasione del Dodgers Foundation Blue Diamond Gala, ha chiamato sul palco a duettare la figlia utilizzando il pronome neutro “they”.

Da ciò si desume che Emme, la figlia che JLo ha avuto da Marc Anthony, si indentifichi in una persona non binaria, ossia al di fuori del cosiddetto binarismo di genere rappresentato da una scelta tra mascolinità o femminilità.

L’uso del pronome non identificativo di genere si sta diffondendo in America, soprattutto tra i giovani che non vogliono essere riferiti come maschio o femmina.

Jennifer Lopez e la figlia Emme, che non si identifica in un genere specifico

Jennifer Lopez_figlia

Ecco come Jennifer Lopez ha introdotto in pubblico la figlia Emme Maribel Muñiz, che ha portato con sé sul palco un microfono arcobaleno:

L’ultima volta che abbiamo cantato insieme lo abbiamo fatto in un grande stadio come questo ed è da quella volta che le chiedo (I asked “them”) di cantare con me, ma non ha voluto.

Questa, però, è un’occasione davvero speciale.

La popstar americana fa riferimento alla sua esibizione in occasione del Super Bowl, quando aveva duettato con la figlia, facendo conoscere al pubblico le sue doti canore. Per poi aggiungere:

Emme, è davvero molto impegnata (“they” are very, very busy) e costosa, sottolineando il fatto che la deve pagare quando si esibisce con lei.

Le due si sono esibite in una versione di Thousand years di Christina Perri. Riguardo al discorso economico la Lopez ha così concluso, utilizzando sempre il pronome neutro: “Vale ogni singolo penny, loro sono il mio partner di duetti preferiti

Leggi anche: Willow Smith, figlia ventenne di Will Smith: “Sono poliamorosa, ho più relazioni contemporaneamente”

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie