Home»Digital Life»Innovation Day: TIM WCAP presenta il meglio dell’innovazione digitale

Innovation Day: TIM WCAP presenta il meglio dell’innovazione digitale

Nel primo evento di Innovation Day le startup di TIM WCAP presentano 9 sorprendenti tecnologie per migliorare la tua vita quotidiana.

1
Condivisioni
Pinterest Google+


TIM WCAP, nella sua sede di Roma di Via Aurelio Saliceti 6, nel caratteristico quartiere di Trastevere, ha inaugurato un evento speciale. Mercoledì 10 ottobre si è tenuto l’Innovation Day, il primo di una serie di appuntamenti per presentare all’azienda TIM il meglio dell’innovazione digitale disponibile sul mercato. Incentrato in particolar modo sul settore hi-tech allo scopo di offrire alle business unit l’opportunità di valutare soluzioni digitali ready-to-market.

Solo la prima di ulteriori giornate organizzate dall’hub di Open Innovation TIM WCAP che continuerà a proporre demo di prodotti e servizi. Ogni incontro sarà dedicato ad un tema specifico e si baserà sulla collaborazione con un partner hi-tech di TIM e con le startup TIM WCAP che presenteranno i loro prodotti e servizi, illustrando i casi d’uso e le possibili customizzazioni.

Parole chiave: tecnologia e collaborazione

Come spiega il responsabile dell’iniziativa, Attilio Somma:

Gli Innovation Day sono l’effetto concreto di un’attività strategica di open innovation fatta di scouting e selezione dei nuovi trend digitali. In scenari complessi come quello ICT, solo collaborando con altri attori si possono ridisegnare i paradigmi e creare nuove opportunità per tutti. Open innovation significa open collaboration.

Il primo appuntamento è stato dedicato a Broadband & MultiMedia, il partner di TIM, Technicolor che ha presentato le sue soluzioni. Lo stesso hanno fatto le startup di TIM WCAP facilitando le interazioni tra le funzioni aziendali interessate.

Quali innovazioni ci propongono le startup di TIM WCAP?

I prodotti e i servizi delle startup TIM WCAP presentati durante l’evento sono il frutto di un’intensa sinergia tra le giovani aziende e TIM che, con le sue competenze interne, supervisiona e indirizza lo sviluppo delle loro soluzioni.

  1. To Be. Basterà un raggio di luce per ottenere informazioni

Soluzione basata sul LiFi, una nuova tecnologia che sfrutta la luce per inviare, su smartphone e tablet, dati che non possono essere né intercettati né modificati. Si concretizza in infrastrutture luminose per trasmettere contenuti informativi e promozionali, dedicati e geolocalizzati. Sfrutta una connessione ad altissima velocità senza bisogno di wi-fi o reti 4G, consente di scaricare contenuti. In particolare è stata avviata una collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali per il sito di Pompei. Questa tecnologia ha modo di essere sperimentato anche nei musei, poiché ogni quadro potrebbe fornire informazioni sul suo valore artistico solo attraverso questo raggio di luce. Un’altra soluzione interessante è quella applicabile in ambito sanitario poiché negli ospedali i medici raccomandano di spegnere i telefoni per evitare interferenze con i medicali. Invece con questa tecnologia non si irradiano onde radio che possono creare interferenze, poiché è una tecnologia green e pulita. Il medico può sfruttare questa connessione per inserire in tranquillità i dati del paziente utilizzando solo un fascio luminoso.

  1. Messagenius. Il genio della messagistica enterprise, tutela i tuoi dati più di chiunque altro

Si tratta di un sistema di messaggistica istantanea enterprise per comunicazioni tra colleghi sicure, GDPR compliant, facili, integrate. Ha la stessa facilità d’uso di WhatsApp, ma con funzionalità specifiche per l’uso professionale. Si distingue per sicurezza, produttività e integrazione.

Quale differenza rispetto a quello pubblico? Si basa su server proprietari dell’azienda e quindi le informazioni scambiate non vengono rese pubbliche, si può brandizzare ed è in linea con le nuove normative sulla privacy del GDPR. Garantisce totale riservatezza, crea un network di comunicazione privato, circoscritto e customizzato. Inoltre sul servizio TIM Vision, mentre si sta guardando il film, è possibile far apparire una chat per commentare in tempo reale quello che si sta guardando, scambiandosi informazioni. In più, l’aspetto interessante è che notando dettagli all’interno del film e cliccando sull’elemento che cattura la nostra attenzione, come ad esempio un accessorio indossato dall’attore, si avrà la possibilità di acquistarlo sul proprio e-commerce di fiducia.

  1. Lifesensor. Puoi fare un caffè con un clic sul telefono

È una piattaforma IoT consumer che integra rapidamente i dispositivi di terze parti offrendo una customer experience unica, facilitata anche da comandi vocali e smart button programmabili. Si tratta di un sistema in grado di attivare tutti i dispositivi presenti nelle abitazioni, per comandare attraverso lo smartphone le utility di casa, come avviare l’aspirapolvere, accendere e spegnere le luci o far partire la macchinetta del caffè o la lavatrice. Stesso vantaggio con un sistema di allarme che ti consente di gestire tutto da smarthphone senza aver bisogno di cavi. Puoi ad esempio riconoscere l’ospite che ha appena suonato alla porta, visualizzandolo in video sul tuo telefono, evitando anche di sentire il citofono. Così possiamo essere davvero al sicuro. Inoltre con una grande varietà di tracker è possibile sfruttare diverse funzioni: trovare il tuo cane attraverso un collare o le chiavi di casa smarrite o monitorare i consumi dei tuoi elettrodomestici, uno ad uno, dal frigo al ferrodastiro, dalla lavatrice alla lavastoviglie. In più con i button puoi associare scene di vita quotidiana, come il risveglio o l’uscire di casa, ad un iter automanico e tecnologico che ti affianca nella tua routine.

  1. Timmy. L’assistenza clienti sempre sul tuo schermo

Si tratta di una soluzione che, tramite un digital touch point, migliora la customer experience permettendo di ascoltare i clienti lungo tutto il mobile journey e di assisterli in tempo reale. Flessibile e integrabile, consente di interagire in un clic con chatbot, app e pagine web. È un’icona che si posiziona in qualunque zona dello schermo del dispositivo e piagiandola ci si può connettere sia a servizi di assisenza clienti sia a servizi più evoluti come ricariche online. L’utente ha la possibilità di ricevere una notifica che lo informa del credito residuo e lo stato dell’offerta attiva in quel momento, al clic compare un pannello che mostra un chatbot, tutto ciò che è attivo sulla propria offerta e tutto ciò che il mondo TIM ha da offrire.

  1. WiFi Community. Tutti in contatto, tutti al sicuro

Un’innovativa soluzione che consente di accedere alla community WiFi di TIM e, in futuro, anche al WiFi Italia del governo, sia tramite social login che tramite app dedicata. È strutturato per integrare la funzionalità di safe browsing, permettendo una navigazione sicura e l’engagement del cliente con l’associazione di offerte commerciali vantaggiose.

  1. TIM Music Radio. Le tue stazioni preferite su un’unica grande radio digitale

Un’app che ti consente di gestire tutte le radio del mondo ovunque, con evidenza dei preferiti, e che prevede, in corso di sviluppo, una sinergia tra live e on-demand. Progettata per essere gestita in ottica IoT, attraverso speaker e wearable, prevede tre scenari d’uso: a casa, in macchina e in movimento. Una soluzione di radio digitale, che si aggiunge al pacchetto di TIM Music e aggrega tutte le radio di tutto il mondo, per venire incontro in particolare anche alle esigenze di clienti stranieri che vogliono poter sintonizzarsi con la frequenza radio abituale anche quando sono all’estero.

  1. OverBrowser. Invia contenuti senza disturbare

Piattaforma per dispositivi mobili che, sfruttando la capacità di essere, appunto, over browser, cioè al di fuori del browser di navigazione, permette di veicolare contenuti al cliente senza invadere la navigazione né appesantire il caricamento del sito. È in grado di gestire ogni tipo di contenuto: dai testi alle immagini fino ai video, siti e marketplace.

  1. TIM Time. Giocare sì, ma responsabilmente

È un servizio che integra l’offerta entertainment offrendo sia un’area di gioco con quiz e news, sia un’area dedicata alle scommesse customizzabile secondo le richieste del cliente. La possibilità di attivare soglie cautelative assicura la compatibilità con le nuove direttive in tema di gioco responsabile. Dà la possibilità di sfidarsi in tornei e in un’altra sezione integrata si possono fare delle scommesse vere e proprie con un partner registrato che mette a disposizione le proprie, soprattutto quelle più particolari legate a eventi di intrattenimento e spettacolo, come X- Factor e Masterchef. Man mano che durante l’anno questi eventi vengono quotati ci si può scommettere su. I minori non potranno avere accesso. La gestione verrà effettuata in maniera del tutto responsabile poiché ci saranno dei limiti molto rigidi sulle somme di denaro da poter scommettere.

  1. Apptripper. Una dimensione virtuale per visitare luoghi reali

È una soluzione che attraverso l’uso di appositi occhiali offre contenuti di realtà virtuale, intesi come nuovo paradigma di comunicazione fra persone. Infatti, attraverso un’esperienza interattiva, il visitatore incontra nel mondo virtuale una vera e propria guida che lo conduce nel luogo che si desidera visitare.

Quali novità ci riserverà il prossimo Innovation Day?

 

di Silvia Buffo

Articolo Precedente

Smart working, fa felici i dipendenti ma anche le aziende

Articolo Successivo

Stai cercando casa? Trova prima il coinquilino ideale: da oggi è possibile grazie a Badi

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *