lunedì, Ottobre 18, 2021

Inchiesta green pass falsi, figlio Pippo Franco ai giornalisti: “Vi spacco la faccia”

Gabriele Pippo, figlio di Pippo Franco, si è rivolto duramente ai giornalisti che stanno assediando casa sua a motivo dell'inchiesta sui falsi green pass che vedono coinvolto il padre.

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Figlio Pippo Franco, Gabriele, stanco dell’attenzione mediatica si è rivolto in modo molto forte nei confronti dei giornalisti che da tempo assediano la casa in cui vive con il papà, coinvolto e non indagato nell’inchiesta riguardanti i green pass falsi rilasciati da un medico romano.

Vi spacco la faccia poi mi metto in manette con un sorriso da 32 denti” ha esordito sui social.

Il ragazzo è conosciuto per aver partecipato al reality di Canale 5, Temptation Island Vip.

Figlio Pippo Franco, lo sfogo sui social

figlio pippo franco_

Il figlio Pippo Franco difende il papà e fa sapere ai giornalisti “mi dispiace darvi questa delusione, ma mio padre è vaccinato, il medico ha seguito mia madre, che era in cura da lui, e quindi era una persona di fiducia, tutto il resto è nelle mani della giustizia e della legge italiana nella quale confido. Comunque preparatevi per delle rettifiche”.

Esasperato della continua pressione dei giornalisti, ecco cosa ha detto in una storia pubblicata sul suo profilo Instagram:

Non voglio far sapere a tutti dove vivo, potete venire in ufficio, ci possiamo prendere un caffè per strada, tanto quello che dovevo dire l’ho detto sui social.

Ma sappiate che se vi vedo riprendere il cancello di casa mia esco con una mazza da baseball e vi spacco la faccia. E poi vado in manette con un sorriso a trentadue denti. Non vi presentate più davanti a casa mia.

Figlio Pippo Franco, il caso dei falsi green pass

L’inchiesta riguarda dei presunti green pass falsi che un medico odontoiatra della Asl 2 di Roma avrebbe rilasciato ad alcuni suoi pazienti, appartenenti alla “Roma bene”, tra cui politici, sportivi, imprenditori e personaggi dello spettacolo. Secondo gli inquirenti sarebbero una centinaia le certificazioni false.

A destare sospetti è stato il fatto che molti pazienti, compreso Pippo Franco, pur risiedendo in zone diverse della città si siano recati da un medico così distante dalle loro abitazioni. Anche se per legge non è vietato iscriversi ad una Asl diversa da quella in cui risiede.

Pippo Franco pare si sia vaccinato proprio da questo medico, anche se inizialmente erano stati sollevati dubbi sul fatto della veridicità della sua certificazione verde. Non si è a conoscenza però se il comico fosse a conoscenza di quanto operato dal suddetto medico.

Leggi anche: Green Pass obbligatorio per i lavoratori pubblici e privati dal 15 ottobre: cosa prevede il decreto

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie