mercoledì, Ottobre 21, 2020

Il Covid è responsabile dell’89% dei decessi in Italia, nei primi mesi del 2020

Istat e Iss hanno analizzato l'impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalità in Italia, nei primi mesi del 2020. Il coronavirus è responsabile dell'89% delle morti tra le persone positive.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Aggiornato il Rapporto Istat-Istituto superiore di sanità dal titolo “Impatto dell’epidemia Covid-19 sulla mortalità: cause di morte dei deceduti positivi a Sars-Cov-2”.  Lo studio mira a comprendere in quanti casi di morte, il COVID-19 sia stato effettivamente la causa principale, direttamente responsabile del decesso e quale sia stato il ruolo di altre malattie. I dati emersi rivelano che il covid è responsabile dell’89% dei decessi di persone positive al test Sars-Co-2.

Quando a uccidere non è stato il Covid

L’89% dei decessi stimati da Istat e Iss è da attribuire al nuovo coronavirus. Il restante 11% vede tra le cause di morte malattie cardiovascolari (4,6%), tumori (2,4%), patologie del sistema respiratorio (1%), diabete (0,6%), demenze e malattie dell’apparato digerente (rispettivamente 0,6% e 0,5%).

Leggi anche: Chi sono i morti di Covid in Italia: lo studio ISS

Il Covid uccide anche senza concause

Secondo il Rapporto sull’impatto del Covid 19 sulla mortalità in Italia nei primi mesi del 2020, il virus può rivelarsi fatale anche in assenza di concause. Ecco cosa riporta la nota:

Non ci sono concause di morte preesistenti a Covid-19 nel 28,2% dei decessi analizzati, percentuale simile nei due sessi e nelle diverse classi di età. Solo nella classe di età 0-49 anni la percentuale di decessi senza concause è più bassa, pari al 18%. Il 71,8% dei decessi di persone positive al test per Sars-Cov-2 ha almeno una concausa: il 31,3% ne ha una, il 26,8% due e il 13,7% ha tre o più concause.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Stanchezza da pandemia: perché siamo più tristi e tesi?

Di recente sentiamo spesso parlare di stanchezza da pandemia. Ma di cosa...

Da Federica Pellegrini a CR7, così il Covid-19 colpisce lo sport

Non solo il calcio, in queste settimane tutto lo sport italiano ha...

Tra coprifuoco e mini lockdown, la lenta chiusura dell’Italia. Ecco dove

L'ultimo Dpcm mira ad evitare un nuovo lockdown, ma non consente nemmeno...

Nuove graduatorie e concorso per la scuola

Sono ormai pubblicate in tutta Italia le graduatorie...

Lago d’Aral, la rinascita di un tesoro quasi scomparso

Un tempo era uno degli specchi d’acqua tra i più grandi al mondo, oggi è considerato uno dei più gravi disastri ambientali del Pianeta. Dagli anni 90 si lavora per la rinascita del lago d'Aral.