giovedì, Dicembre 2, 2021

Flessioni in tangenziale: muore 20enne. 4 amici indagati per omissione di soccorso

Isac Djanel Beriani, 20enne italo-algerino, è morto domenica 21 novembre alle 3 e 20 di notte sulla Tangenziale Est di Milano, travolto da una macchina mentre faceva delle flessioni. Una sfida folle con alcuni suoi amici, adesso indagati tutti per omissione di soccorso.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Giovane ucciso mentre faceva flessioni sulla tangenziale. Isac Djanel Beriani, 20enne italo-algerino, è morto domenica 21 novembre alle 3 e 20 di notte sulla Tangenziale Est di Milano, travolto da una macchina. Stando alla ricostruzione degli amici di Isac, uno di loro, che era ubriaco, si stava sentendo male: così il gruppo, composto da 4 ragazzi tutti in preda all’alcol, è sceso dall’auto e ha cominciato a compiere azioni pericolose sull’asfalto, vagando tra le corsie della superstrada.

Finché Isac, mentre si trovava nella carreggiata centrale, non è stato travolto da un’auto guidata da un 21enne. Il ragazzo alla guida è ora indagato per omicidio colposo, anche se ha dichiarato agli inquirenti di non aver proprio visto Isac e, quindi, di non essere riuscito ad evitarlo.

Il racconto degli amici di Beriani è stato ascoltato dal pm Francesco de Tommasi. Quel che è certo è che Isac non era solo: diversi automobilisti avevano infatti segnalato la presenza in strada di alcuni giovani a piedi lungo la carreggiata poco prima della tragedia. Nello specifico, secondo una testimonianza, Beriani stava facendo flessioni in mezzo alla superstrada quando è stato travolto. Al momento si esclude l’ipotesi di un gioco di coraggio (una sorta di sfida su chi riuscisse ad attraversare senza essere colpito), mentre si segue la pista di una bravata legata all’abuso di alcol.

Giovane ucciso mentre faceva flessioni sulla tangenziale: amici indagati per omissione di soccorso

Giovane ucciso mentre faceva flessioni sulla tangenziale: amici indagati per omissione di soccorso

Giovane ucciso mentre faceva flessioni sulla tangenziale. Subito dopo il terribile incidente, i quattro amici di Beriani, tutti coetanei della vittima, si sono allontanati. Domenica pomeriggio, i ragazzi si sono presentati spontaneamente agli investigatori e hanno spiegato loro di essere fuggiti dal luogo della tragedia “per paura”. A chiamare i soccorsi per Isac, infatti, è stato il ragazzo che l’ha investito.

Adesso i quattro sono indagati per omissione di soccorso e la loro versione dei fatti è al vaglio del pm e della Polizia stradale.

Leggi anche: Roma, studente francese precipita dalla Torre di Santa Bibiana e muore: era salito per vedere il panorama

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie