domenica, Giugno 20, 2021

In Italia un adolescente su 2 è vittima di bullismo, come affrontare il problema?

In occasione della Giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo, ecco quache consiglio per letture educative a supporto della formazione dei nostri ragazzi.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Oggi 7 febbraio ricorre la Giornata nazionale contro il bullismo. Solitamente cade all’inizio di questo mese in concomitanza con il Safer Internet Day, ma non ha una data definita.

Secondo i dati Istat un ragazzo su due, tra gli undici e diciassette anni, ha subito un episodio di violenza nell’ultimo anno.

Stime preoccupanti che ci fanno intendere come questo tema non sia sorpassato e rappresenti un problema sempre attuale.

Bullismo o cyberbullismo, ecco cosa cambia

giornata nazionale contro il bullismo_cyberbullismo

La Giornata nazionale contro il bullismo è un’iniziativa nata nel 2017 legata al Safer Internet Day, in programma quest’anno il 9 febbraio. Quest’ultimo è concepito per porre l’accento su un uso di internet più sicuro, soprattutto per i più piccoli.

Bullismo e cyberbullismo non possono non essere considerati parenti stretti, in un’era dove l’uso di internet è parte integrante della vita di un ragazzo adolescente, ancor di più in questo periodo di pandemia.

È necessario però prestare attenzione perché il cyberbullismo può diventare molto insidioso. Il ragazzo, non essendoci limiti spazio temporali ad esempio attraverso l’uso di WhatsApp e Facebook, non ha uno spazio protetto, che può essere casa o la sua camera.

Giornata nazionale contro il bullismo, i consigli di lettura

Quella di oggi vuole essere non solo una ricorrenza ma un’occasione per affrontare il problema. A tal proposito diversi sono gli spunti di lettura per i ragazzi, i quali attraverso i libri possano riflettere e cambiare alla base l’atteggiamento sbagliato che si innesca negli episodi di bullismo.

Ecco quali possono essere le letture utili. Nel campo del cyberbullismo:

  • Viola nella rete, scritto da Elisabetta Belotti. La storia è incentrata sulla figura di Leo, un tredicenne che inizialmente è invaghito della più bella della scuola, Chiara. Quando però arriva in classe una nuova compagna di nome Viola il giovane inizia a stringere un’amicizia con lei, che riesce a farlo sentire meno solo. Quando la ragazza smette di frequentare la scuola Leo inizia ad indagare.
  • Cyberbulli al tappeto è invece una sorta di manuale per aiutare i ragazzi, mettendoli in guardia sui rischi che possono correre on line.

Letture utili per sensibilizzare i ragazzi

giornata nazionale contro il bullismo_clara e le ombre

E ancora, sul bullismo in generale, i ragazzi possono cimentarsi in letture avvincenti ed educative:

  • Invisibile, di Eloy Moreno, narra la storia di un ragazzo che per sconfiggere i mostri che popolano il suo mondo diviene invisibile. Il libro vuole essere un monito affinché non si verifichino mai casi di questo tipo, dove per sopravvivere al disagio si sceglie di essere invisibili.
  • Aaron X, dove il protagonista vessato dai bulli di quartiere risponde divenendo un supereroe.
  • Clara e le ombre, in cui la soluzione al problema sta nell’aiuto che può venire dagli altri.
  • Obbligo o verità, di Annika Thor, affronta specificatamente il problema del bullismo femminile ponendo l’accento sull’importanza data dalle adolescenti all’aspetto fisico.
  • Per questo mi chiamo Giovanni, di Luigi Garlando, in cui il tema del bullismo è intrecciato a quello della mafia.
  • Wonder, il romanzo di R. J. Palacio e tradotto per Giunti da Alessandra Ortese.

Per i più piccoli abbiamo:

  • Ciripò, bulli e bulle, pensato per il bambini di sei anni. Il libro è realizzato da Erikson grazie all’aiuto di due psicologi dell’età evolutiva, Giuseppe Maiolo e Giuliana Franchini.
  • La vita segreta di un unicorno, in cui la protagonista di nome Alice, vittima di bullismo, viene trasportata dal suo peluche nel mondo fantastico degli unicorni.
  • Essere un gatto, di Matt Haig. Nella storia Barney Willow desidera così tanto trasformarsi in un gatto, per sfuggire alle angherie subite a scuola, che lo diventa davvero.

Leggi anche: Violenza sulle donne: un problema ancora grave e mondiale

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie