martedì, Dicembre 1, 2020

Gerry Scotti è uscito dalla terapia intensiva: “Sta migliorando, ora è in reparto”

A causa di difficoltà respiratorie, il conduttore Mediaset è stato ricoverato in terapia intensiva per una decina di giorni.

Gerry Scotti sta migliorando. Secondo quanto riportato da TPI, il conduttore Mediaset sarebbe stato ricoverato per una decina di giorni in terapia intensiva per l’insorgere di difficoltà respiratorie che ne hanno reso necessario il trasferimento. Fortunatamente, però, le sue condizioni stanno migliorando ed è già stato trasferito in un altro reparto.

Gerry Scotti sta migliorando

Il conduttore di Chi vuol essere milionario aveva comunicato di essere positivo al Covid lo scorso 26 ottobre. A dimostrazione dell’affetto del pubblico per uno dei volti più amati della TV italiana, la notizia era rimbalzata velocissima sul web, tanto che lo stesso Gerry Scotti ci ha tenuto a rassicurare i molti fan con un messaggio Instagram. Si legge:

Volevo essere io a dirvelo, ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti dell’affetto e dell’interessamento.

Leggi anche: Iva Zanicchi positiva al Coronavirus, ora è ricoverata. Ecco come sta

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Il Google Doodle illumina dicembre, il December global holidays 2020

1 dicembre 2020, inizia l'ultimo mese di questo faticoso anno 2020 e...

La storia di Melissa, malata di Sma1, e il farmaco più costoso al mondo

Melissa ha solo nove mesi e grave forma infantile di atrofia muscolare spinale. Per le cure avrebbe bisogno del Zolgensma, uno tra i farmaci più costosi al mondo. È iniziata la raccolta fondi per salvarle la vita.

Giornata mondiale contro l’Aids, un’epidemia ancora da combattere

Dopo 40 anni dalla sua scoperta, l’epidemia di Hiv continua silenziosa senza...

Taranto piange il piccolo Vincenzo: “Sostanze cancerogene nell’aria hanno determinato il cancro”

Annamaria Moschetti, medico del piccolo undicenne, denuncia il legame tra la malattia del piccolo Vincenzo e le sostanze cancerogene immesse nell’ambiente dall’impianto siderurgico.

Decreto ristori quater, Gualtieri: “Non siete soli, lo Stato è al vostro fianco”

Decreto ristori quater: con l'approvazione dell'ultimo decreto sui ristori economici arrivano, finalmente,...