giovedì, Settembre 24, 2020

Gaslini Beach, la spiaggia dove i bimbi ricoverati possono andare al mare

Martina Mugnaini
Martina Mugnaini
Martina Mugnaini. Classe 1991. Nata e vissuta a Roma, ha un forte legame con le sue origini fiorentine. Laureata in Filologia Moderna alla Sapienza e giornalista, ama scrivere di tutto quello che riguarda l’arte, la letteratura, il teatro e la cultura digitale. Da anni lavora nel campo della comunicazione e del web writing interessandosi di tutto ciò che riguarda l'innovazione. Bibliofila e compratrice compulsiva di libri di qualunque genere, meglio se antichi: d'altronde “I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” e se lo dice la Yourcenar sarà vero.

Per un bambino stare in ospedale può essere un’esperienza drammatica soprattutto quando è costretto a rimanerci per un lungo periodo, dovendo rinunciare a vacanze, gite fuori porta e soleggiate giornate di mare. Sembrano attività banali ma per un bimbo che ha trascorso gli ultimi 20 giorni in ospedale non lo sono affatto. Quello che non si tiene quasi mai in considerazione è che i piccoli pazienti ricoverati hanno bisogno di giocare e divertirsi esattamente come i bambini sani, ma spesso non ne hanno la possibilità. La buona notizia è che non sempre è così: l’Istituto Gaslini, specializzato nel settore dell’infanzia, ha creato una spiaggia riservata ai bambini ricoverati, collegata ai padiglioni dell’ospedale tramite un tunnel. Gaslini Beach è stata un vero successo, un’esperienza meravigliosa per i pazienti e i loro genitori, che qui possono godersi il mare, fare il bagno e prendere il sole come in qualunque altra località balneare, e soprattutto come qualunque altro bambino, con tanto di sdraio, ombrellone e bagnino. I piccoli pazienti ricoverati, insieme ai genitori, hanno accesso gratuito allo stabilimento, sempre che i medici diano l’autorizzazione ovviamente. La spiaggia è aperta anche a persone esterne che possono entrare pagando una quota associativa che permette alla spiaggia di sostenere i costi e riaprire anno dopo anno. Quest’anno la stagione, iniziata l’8 giugno, si chiuderà il 15 settembre. La speranza per il futuro è che questi approcci terapeutici per i piccoli pazienti vengano sempre più diffusi in tutti gli ospedali del territorio, dalla pet therapy alle spiagge collegate ai padiglioni, la priorità dovrebbe essere sempre garantire che i bambini ricoverati possano vivere la loro infanzia nel migliore dei modi. Leggi anche: Ospedali e bambini: le terapie più innovative per aiutare i piccoli pazienti   di Martina Mugnaini

Martina Mugnaini
Martina Mugnaini
Martina Mugnaini. Classe 1991. Nata e vissuta a Roma, ha un forte legame con le sue origini fiorentine. Laureata in Filologia Moderna alla Sapienza e giornalista, ama scrivere di tutto quello che riguarda l’arte, la letteratura, il teatro e la cultura digitale. Da anni lavora nel campo della comunicazione e del web writing interessandosi di tutto ciò che riguarda l'innovazione. Bibliofila e compratrice compulsiva di libri di qualunque genere, meglio se antichi: d'altronde “I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” e se lo dice la Yourcenar sarà vero.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Ultimi

New York, la discarica più grande al mondo diventa parco naturale

Il Freshkills Park è un nuovo polmone verde alle porte della Grande Mela. La discarica più grande del mondo è stata trasformata in un’oasi naturale tre volte tanto Central Park. Un esemplare processo di ripristino ambientale.

Margherita Vicario critica “Sparami” di Emis Killa. I fan del rapper la insultano sui social

Bagarre sui social tra Margherita Vicario e Emis Killa. Volano insulti a...

Ibrahimovic positivo al Covid, da oggi è in quarantena a domicilio

Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Covid. Lo ha comunicato il Milan....

La scrittrice siciliana Giovanna Giordano è candidata al Premio Nobel per la Letteratura 2020

La scrittrice di origine siciliana Giovanna Giordano, candidata al Premio Nobel per...

Perché oggi Google dedica un Doodle a Arati Saha?

Oggi Google dedica il suo Doodle alla vita e alle imprese della...